L’Associazione ha bisogno del sostegno di ciascuno di noi.  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1734

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 11
Opuscoli 10° volume 2009: Gualtiero de Selby

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Gualtiero de Selby  69 anni, Tivoli 23 aprile 1938,  Roma 2 giugno 2007

Gualtiero de Selby.jpgPapà era la vita. Aveva quel guizzo di intelligenza e di curiosità negli occhi che faceva capire subito  a chiunque si trovasse anche solo a conversare con lui che era una persona speciale, con tante cose da raccontare e sempre pronto ad apprendere cose nuove da chiunque ne avesse da insegnare. Amava le piante, e si dedicava alla cura degli alberi da frutto, del suo oliveto, delle rose che gli piacevano tanto, e da qualche anno anche delle orchidee che stava studiando per cercare di coltivare al meglio. In primavera iniziava la preparazione dell'orto che lo teneva impegnato per l'estate e che dava i suoi frutti fino ad autunno inoltrato. Amava gli animali, i cani in special modo, ma stava preparando da solo un 'camaleontario' per accogliere un camaleonte come quelli che aveva in Africa quando lavorava li.

Avevamo raccolto tutte le informazioni per preparare una 'casetta' confortevole per questo nuovo ospite.  Gli piaceva immergersi nel mare per guardare i pesci, ma anche per pescarli e mangiarli!! Una volta l'ho visto aiutare durante il parto di una mucca....ha infilato una mano per far uscire un vitellino che non ne voleva sapere di uscire ed ho pensato 'che forza mio padre!!'. Ogni anno a primavera ci avvertiva dell'arrivo delle lucciole nei prati davanti a casa sua  e noi andavamo a vederle, visto che ormai vicino alle grandi città sono quasi scomparse. Gli sarebbe piaciuto fare rafting ed infatti avevamo progettato che per i suoi 70 anni saremmo andati alla cascata delle Marmore. Avrei voluto avere i soldi per regalargli un viaggio in Brasile durante il carnevale... adorava la musica sudamericana e il samba in modo particolare. Qualche anno fa era andato a scuola di balli latino-americani, ma purtroppo ad un certo punto aveva dovuto lasciare per una fibrillazione al cuore risolta positivamente in breve tempo, ma  il medico era stato categorico: basta andare a ballare il sabato sera!! Aveva una passione viscerale per la Roma, ma non riusciva a guardare le partite in tevisione....soffriva troppo se non stava allo stadio!!! Io non condividevo questa passione, ma ricordo che da piccole portava me e mia sorella allo stadio, o a vedere gli allenamenti a Trigoria.

Gli piaceva giocare a Tetris o ai solitari di carte col computer, faceva i puzzle amava i documentari sulla natura. Il suo attore preferito era Gigi Proietti ed ancora ricordo la sua gioia quando per i suoi 66 anni siamo andati a teatro tutti insieme a vedere il suo spettacolo. Ricordo l'emozione quando gli abbiamo regalato il suo primo cellulare per 60 anni. Ogni compleanno per noi era una festa....ed era un modo per mangiare il Profiterolles della nostra pasticceria preferita. Sopra ad ogni cosa amava me, mia sorella e i miei bambini...i suoi nipoti....era fuori dalla sala parto anche lui durante il mio travaglio e li ha visti dopo neanche mezz'ora dalla nascita. Negli anni della mia adolescenza ci sono state incomprensioni, ma mai la certezza dell' amore che ci univa ha vacillato. Per me lui è stato il metro per misurare qualunque ragazzo che mi si è avvicinato, e nonostante i suoi difetti mi sono sempre ritenuta fortunata ad averlo come padre.

Purtroppo il 2 Giugno del 2007 è stato ucciso mentre attraversava la strada per prendere i soldi al bancomat...era fermo in mezzo alla carreggiata, aspettando che qualcuno si degnasse di farlo passare quando una macchina proveniente dalla corsia che già aveva attraversato l'ha colpito mandandolo sulparabrezza di un'auto che veniva nel senso contrario. Pochi secondi e la sua vita è finita, e la mia, quella di mia sorella, dei miei bambiniè piombata in un baratro. Come si fa a pensare ad una vita senza di lui.

Non ci vedevamo tutti i giorni, ma lui c'era, era sempre presente con la sua voglia di aiutare, di dare una mano senza mai essere di troppo, con la sua risata divertita quando gli raccontavo qualche marachella combinata dai suoi nipotini, con i suoi consigli quando glielo chiedevo.
Adesso lui non c'è più....mi sono rimasti solo dei ricordi bellissimi, altri meno belli e i vestiti che indossava quando è stato ucciso e che io abbraccio cercando di cogliere il suo profumo che ormai, dopo due anni, è praticamente svanito...
Mi manchi tanto papà

 


Data creazione : 23/04/2009 * 14:57
Ultima modifica : 24/04/2009 * 00:14
Categoria :
Pagina letta 25004 volte

Opinioni su questo articolo

Commento n. 182 

da Emanuela il 27/01/2016 * 23:53

E' molto che non scrivi sorella mia e allora sono io che scrivo a te qui.  Ho scoperto qualche anno fa questi tuoi scritti, ma ho preferito essere lettrice silente, per rispetto del tuo,( ma che è nostro) dolore, per non svelarti. Anche se forse a mente fredda avrei dovuto stanarti, e stanarmi, ma eravamo tutte due lì in un angolo, nascoste l'una dall'altra con forse il terrore di scoprire che quell'immenso dolore che ci ha dilaniato e continua a farlo a volte senza neanche poterlo controllare, si rispecchia negli occhi di chi si ama tanto, la propria sorella.  Quel giorno è morto il nostro sorriso, quello vero e autentico, quello delle foto di Pasqua, e non c'è più anche un pezzo del nostro cuore. La mia vita da allora è cambiata, tra i colpi di chi a volte mi accusa  che da quel giorno gli occhi si sono spenti e la dedizione maniacale alla professione, nella quale ho ripercorso le strade del nostro dolore cercando una ragione scientifica e un modo per trasformarlo in positività per gli altri. Le feste hanno perso significato e sono sempre una fonte di angoscia e  mancanza di lui. Hai scritto mirabilmente chi fosse papà e quanto contasse per noi. Non passa giorno che non lo cerchi, anche se in 1000 modi  mi fa sentire che c'è, perché non ci avrebbe mai abbandonato e non penso che lo farà mai,ma mi manca quel suo abbraccio forte e protettivo, con lui si sfidava il mondo intero. Sarà sempre a distanza ma vicino, come lo sono io con te sorella mia, forse troppo chiuse nei nostri pudori, ma comunque vicine. Ti voglio bene e questa è forse l'unica certezza della vita che ho.


Commento n. 181 

da carmilla il 23/04/2014 * 13:00

Sarebbero stati 76....auguri papà.

Commento n. 180 

da carmilla il 03/06/2013 * 15:25

Passano gli anni e migliora la mia capacità di fingere di star bene. Mi manchi oggi come sei anni fa.

Commento n. 179 

da carmilla il 19/03/2013 * 13:15

E oggi sarebbe stata la festa del papà....auguri, ovunque tu sia. Qualcuno ha deciso per noi che non saremmo più stati insieme, e gli auguro di vivere questa mancanza sulla propria pelle. Mi manchi papà.

Commento n. 178 

da carmilla il 09/01/2013 * 19:04

Oggi mi è mancata la prima telefonata del mattino...e le rose rosse...40 anni sono una tappa importante e tu saresti dovuto essere accanto a me. Mi manchi tanto.  Federica

Commento n. 177 

da carmilla il 26/12/2012 * 18:09

Un altro Natale è passato e mi sembra di essere sempre più sola. Il tempo passa, ma non mi aiuta a farmi una ragione del fatto che non ci sei più. Il rancore verso chi ti ha portato via da noi, senza neanche avere l'umanità di chiedere scusa,aumenta; si dice che a Natale bisogna essere più buoni, ma non ci riesco...auguro di cuore ai tuoi assassini di provare sulla loro pelle questo dolore che hanno inflitto a noi...solo questo riesco ad augurargli.Mi manchi papà.
P.S: Tra un po' un piccolo amico peloso ti raggiungerà...coccolalo anche da parte mia e digli che lo amiamo molto e sarà sempre nel nostro cuore.

Commento n. 176 

da carmilla il 15/11/2012 * 14:31

Non è che non ti penso più, lo sai vero? Ci sono tante cose che dovrei dirti...sono riuscita a venire al cimitero, dopo che ti ho accompagnato li per l'ultima volta. Non ce la facevo, e non so se riuscirò a tornarci, ma finalmente sono passata. Ma tanto noi non abbiamo mai creduto che l'andare al cimitero fosse qualcosa più di un rito per i vivi, non per i morti. Qualcuno a cui tu vuoi molto bene finalmente se la passa meglio, e speriamo che la situazione migliori ancora. A casa il tempo per pensare è tanto, e tornando indietro non so se rifarei alcune scelte, ma tant'è, ormai quel che è fatto è fatto.Tanti pensieri, slegati e poco chiari, ma lo sappiamo bene che questo scrivere serve più a me che a te....Mi manchi tanto.

Commento n. 175 

da MICHELA il 04/06/2012 * 15:40

Un abbraccio forte forte

Commento n. 174 

da carmilla il 04/06/2012 * 14:00

E' passato tanto tempo...5 anni....non ti ho scritto nulla il 2, ma non perchè non mi sono ricordata. Ho scandito la giornata ricordando quasi ogni cosa fatta...e pensavo 'Ecco, a quest'ora era ancora vivo'. Mi sono sforzata però di tirar fuori qualcosa di buono da questo giorno maledetto. La mattina sono andata a donare il sangue e poi mi sono sforzata di non far pesare il mio dolore sigli altri, e quindi ho festeggiato chi andava festeggiato. Ma tu papà mi manchi sempre. Sono passati 5 anni, ma non ho mai smesso di volerti bene.

Commento n. 173 

da annalisa il 03/05/2012 * 18:30

ciao federica ...io non riesco a leggere questi opuscoli.....se non bagnarli ...con le lacrime ....un abbraccio...

Commento n. 172 

da carmilla il 29/04/2012 * 08:48

Grazie Umberto!

Commento n. 171 

da Umberto1960 il 25/04/2012 * 21:38

Mi unisco in ritardo agli auguri per il tuo babbo !
Un abbraccio Federica!

Commento n. 170 

da carmilla il 24/04/2012 * 11:24

Grazie a tutti per i pensieri che avete avuto per mio padre.

Commento n. 169 

da carla il 24/04/2012 * 06:04

un caro abbraccio a te Federica e un pensiero al tuo babbo

Commento n. 168 

da avvocatocesari il 23/04/2012 * 20:53

un pensiero di bene anche da me con affetto

Commento n. 167 

da Patrizia_Q il 23/04/2012 * 19:28

Auguri di buon compleanno Gualtiero!!

Commento n. 166 

da carmilla il 23/04/2012 * 15:59

Grazie Michela e Arianna!

Commento n. 165 

da ARIANNA il 23/04/2012 * 13:32

... ogni volta che apro la  pagina degli opuscoli, prima di chiuderla passo sempre da te ... non sò perchè, ma tu Bruno mi ricordi tanto il mio papà.Io non so dove siete ... che fate... se siete veramente felici... noi non sappiamo più nulla di Voi... l' unica cosa certa è che avete lascialo un grande vuoto che non si colmerà mai... Auguri di buon compleanno papà Gualtiero.Con tanto affetto fede ti abbraccio e ti ricordo che ti voglio tanto tanto tanto bane.

Commento n. 164 

da MICHELA il 23/04/2012 * 11:53

Tanti auguri al tuo babbo e un grosso abbraccio a te.....

Commento n. 163 

da carmilla il 23/04/2012 * 10:15

Ecco, ci siamo....un altro compleanno...sarebbero stati 74...tanti, ma saresti stato comunque un ragazzo, perchè non avevi proprio la testa da 'uomo anziano'. E poi ti avrebbero tenuto in forma i nipotini...ma nulla di questo è potuto essere perchè qualcuno ti ha portato via senza neanche prendersi la briga di guardarmi in faccia e dirmi che gli dispiace. Alcune ferite credo che non si rimargineranno mai...Mi manchi tanto.

Commento n. 162 

da carmilla il 19/03/2012 * 15:41

La festa del papà.....auguri.....mi manchi tanto.

Commento n. 161 

da carmilla il 13/03/2012 * 12:21

Stanotte ti ho sognato...un sogno dolcissimo che mi ha messo di buonumore. Sapevo che era un sogno, ma me lo sono vissuto tutto, perchè almeno li c'eri ancora, ed eravamo sereni. Mi manchi tanto.

Commento n. 160 

da carmilla il 20/01/2012 * 11:36

E ogni altra angoscia che ora par mortale, di fronte al perder te, non parrà uguale. -- William Shakespeare

Commento n. 159 

da carmilla il 10/01/2012 * 14:38

E' mancato ieri il primo messaggio del mattino, e le 5 rose rosse. Papà, ci sono tante cose che mi frullano per la testa...vorrei poter fare qualcosa, e sto vedendo cosa posso fare, ma mi sento un po' impotente...speriamo bene.

Commento n. 158 

da carmilla il 02/01/2012 * 14:17

Non ce l'ho fatta a passare qui per scriverti un pensiero per Natale...e non per mancanza di tempo, ma per mancanza di voglia di soffrire di più. Mi manchi sempre, ma durante le feste ripenso ai Natali passati e mi strazia il pensiero che non ci sarai più. Mi manchi papà.

Commento n. 157 

da carmilla il 01/11/2011 * 17:17

Papà, per la commemorazione dei defunti non aspettarti un mio pensiero: dove sei non so, ma immaginarti morto proprio non mi viene, e allora ti penso 'non qui'. Questa ricorrenza non riesco proprio a legarla a te. Mi manchi.  

Commento n. 156 

da carmilla il 07/10/2011 * 15:12

In questo ultimo mese ti ho pensato spesso...mi sono sentita un po' abbandonata a me stessa, con il piede rotto a cercare di far funzionare gli ingranaggi della vita quotidiana. E' proprio vero il detto che quando hai bisogno di una mano la trovi alla fine del tuo braccio. Nonostante le difficoltà motorie che ho avuto sono comunque riuscita a fare i miracoli, e di questo ne sono orgogliosa, ma mi piace pensare che se tu fossi stato ancora qui saresti stato molto presente, come di solito eri nei momenti di bisogno. Magari saresti andato a prendere i bimbi a scuola, con il cuore gonfio di orgoglio per questi due adorabili marmocchi, e loro sarebbero stati felici di avere il loro nonno ad aspettarli. Ogni tanto me lo dicono che vorrebbero che non fossi morto, e a me vengono le lacrime agli occhi. Sarò ripetitiva, ma mi manchi tanto.

Commento n. 155 

da carmilla il 29/08/2011 * 13:26

Papà, sono un po' latitante. Lo sai che ogni tanto mi sembra di aver rimosso il processo? Mi è capitato di pensare alla data di una prossima udienza, e poi, dalla consapevolezza che ormai è finito sono faticosamente risalita al suo esito. E poi penso alle parole che vorrei dire a chi ha causato tutto questo, ma non avrò mai modo di dirgliele, perchè è risaputo che i vigliacchi fuggono sempre, anche alle loro responsabilità. E allora gli auguro che un giorno possano svegliarsi provando tutto quello che ho provato io in questi anni. Mi manchi, e a volte mi sembra che non ci sia nessuno a raccogliere le mie lacrime. Ti voglio bene, come te ne ho sempre voluto.

Commento n. 154 

da carmilla il 11/08/2011 * 10:12

Papà, pochi giorni fa tu ha raggiunto un altro padre, anche lui nonno. Lui è stato ammazzato come un cane da due balordi. Mi ha tanto colpito la sua fine, sarà che lo conoscevo, e non mi aspettavo che una violenza così efferata avvenisse vicino al mio modo. Spero che prendano queste bestie e che paghino per il loro crimine, ma sappiamo bene che nessun prezzo sarà mai adeguato. Mi manchi tanto.

Commento n. 153 

da carmilla il 24/06/2011 * 09:25

Grazie papà.

Commento n. 152 

da ARIANNA il 07/06/2011 * 10:24

... Sono giorni particolari... non mi scordata di te e del Tuo angelo... un abbraccio amichetta mia e un bacio al Tuo dolce papà.


Commento n. 151 

da Patrizia_Q il 03/06/2011 * 16:05

Un oensiero al tuo papà...un affettuoso saluto a te Fede.

Commento n. 150 

da MICHELA il 03/06/2011 * 10:45

Un pensiero per te Fede e per il tuo caro babbo.

Commento n. 149 

da carmilla il 03/06/2011 * 09:59

Guarda che non mi sono dimenticata della triste ricorrenza....mi è impossibile.... ieri ho visto anche le frecce tricolore che mi sono passate vicinissime e ho pensato che quattro anni fa scrutavo il cielo da casa mia sperando di raccontarti di averle viste, ma così non fu....non le vidi e non riuscii a parlarti quella sera....e poi mai più.

Commento n. 148 

da MICHELA il 24/05/2011 * 10:56

Non so cosa dire.... Le parole non servirebbero. Ti abbraccio stretta stretta e ci sono, sempre.


Commento n. 147 

da carmilla il 24/05/2011 * 07:25

Ho paragonato tutto ad un libro, ma in realtà è una commedia dell'assurdo, con il suo adeguato finale. Mi dispiace papà...sei morto, ci sono due macchine con i segni dell'impatto, ma i conducenti sono entrambi innocenti....c'è altro da dire? No, non c'è altro.

Commento n. 146 

da carmilla il 23/05/2011 * 12:22

Oggi si chiude un capitolo...speriamo che il finale di questo libro dia un senso a tutta la storia. Ti voglio bene papà, oggi come allora. Ci sono tante cose che vorrei dirti...vorrei riuscire a salutarti un'ultima volta, vorrei abbracciarti, riempirmi il naso del tuo odore, le orecchie delle tue parole e della tua risata. Vorrei vederti mentre guardi orgoglioso i miei figli (perchè so che ne saresti orgoglioso), mentre giochi con loro, mentre li guardi alle recite scolastiche, o mentre nuotano. Sai che io non sono credente, ma qualche volta ci spero proprio in una vita dopo questa; e allora ci potremmo rincontrare, e finalmente mi perderei di nuovo nel tuo abbraccio, nel quale mi sono sempre sentita protetta e amata. Adesso vado, ho la tua croce d'oro con me, per portarmi un po' di te a quest'ultima udienza. Cosa mi aspetto non lo so, ma spero di sentirmi meglio alla fine. Mi manchi, oggi più che mai.

Commento n. 145 

da ARIANNA il 18/05/2011 * 10:35

Il Tuo angelo sarà vicino a te ...

Tvb Fede !


Commento n. 144 

da carmilla il 16/05/2011 * 10:48

Tra una settimana finirà il processo.....incrociamo le dita!

Mi manchi tanto....


Commento n. 143 

da carmilla il 30/04/2011 * 03:06

Oggi ho sbirciato un po' il matrimonio reale....n. Ogni tanto pensavo che tu lo avresti seguito dall'inizio alla fine, e poi avresti commentato la scarsa avvenenza di Camilla, come facevi di solito quando la vedevi. Passando ad altri discorsi, penso di essermi illusa in passato e di continuarmi ad illudere ancora oggi sull'affetto che le persone sentono nei miei confronti; mi faccio tanti problemi, pensando di dover avvertire per  la mia assenza e poi neanche si accorgono che manco...peggio per loro! Invece chi non ho voglia di sentire, perché so che sarebbe tutta ipocrisia (e lo sa anche lei!), mi cerca. Ma che vuole?!

Commento n. 142 

da carmilla il 26/04/2011 * 10:03

Grazie a tutti.

Michela, gli auguri sono sempre bene accetti, anche se in ritardo. k


Commento n. 141 

da MICHELA il 26/04/2011 * 09:42

Mi scuso per gli auguri in ritardo.... Un saluto a Federica .

Commento n. 140 

da caterina69 il 25/04/2011 * 01:02

..Auguri, anche se un tantino in ritardo, ad un altro Papà molto Speciale...

Commento n. 139 

da Patrizia_Q il 25/04/2011 * 00:47

Un pensiero per Gualtiero....un abbraccio a Federica.

Commento n. 138 

da carmilla il 24/04/2011 * 09:08

Un altro compleanno è passato....mi manchi papà.

Commento n. 137 

da carmilla il 11/04/2011 * 10:09

Sono giornate intense queste....se sei da qualche parte oltre questo opuscolo stalle vicino; so bene che non c'è bisogno di chiedertelo, ma forse sono io che ho bisogno di parlarne. Domani altra udienza...che dire....andiamo avanti e vediamo che succede. Mi manchi sempre tanto.

Commento n. 136 

da carmilla il 09/03/2011 * 10:21

Ieri l'ho vista in faccia....dopo tre anni e 9 mesi circa...chissà che mi aspettavo...lacrime, parole, dolore, rimpianto, rimorso...non ho avuto niente di tutto ciò. Ho avuto bugie, imbarazzo, indifferenza, meschinità. Lo avrà capito che ha ucciso un uomo, un padre, un nonno? Non lo so, ma comunque non mi importa neanche più. Io vado avanti per la mia strada perchè questo te lo devo; spero nella giustizia, perchè confidare nel fatto che ogni essere umano ha una coscienza mi sembra non avere più senso. E comunque io una coscienza ce l'ho, e sento di stare facendo il mio dovere, gli altri vivranno le loro meschine vite basate sulle bugie e spero che la vita gli riservi quello che meritano.

Mi manchi.

  Federica.

 

P.S. Simone V. se stai leggendo, puoi contattarmi? Mandami un messaggio privato (mp) anche qui se vuoi . Grazie


Commento n. 135 

da carmilla il 23/02/2011 * 10:30

E' tanto che non scrivo.....non è che mi sono dimenticata di te....è che ci sono cose accadute con le quali devo imparare a convivere. Oggi qualcuno ti ha raggiunto, ma non riesco ad esserne addolorata, perchè è da tanto che ormai non fa più parte della mia vita. Un senso di smarrimento si, questo lo provo, ma non proprio dolore. Ci sono cose che non ti ho mai raccontato, è che se lo avessi fatto chissà cosa sarebbe successo, ma ormai è acqua passata. Ho un unico rimpianto: non avergli gridato in faccia quello che avevo inciso nella mia testa, ma ormai non ha più senso neanche pensarci. Avrei voluto dire a te che sei stato un buon padre, non l'ho fatto mentre eri vivo e mi dispiace molto. Pensieri scollegati all'apparenza, ma hanno comunque un filo logico, anche se solo nella mia testa.

Mi manchi sempre


Commento n. 134 

da Sergio il 25/12/2010 * 18:51

Buon Natale Gualtiero...

Commento n. 133 

da AnnaMaria il 25/12/2010 * 00:15

Voglio sperare che i nostri cari siano tutti insieme, e con le loro preghiere ci aiutino a superare la loro mancanza durante queste feste.

Ti auguro tanta serenità, con affetto, Anna Maria


Commento n. 132 

da ARIANNA il 24/12/2010 * 18:55

Buon Natale Federica... con tanto affetto tu e il tuo papà siete sempre nei miei pensieri.

Arianna


Commento n. 131 

da carmilla il 24/12/2010 * 12:29

Ci siamo...è arrivato un altro Natale senza di te. Non capisco il perchè sia dovuto succedere proprio a te...è così ingiusto tutto questo. Ti voglio bene. Buon Natale.

Commento n. 130 

da carmilla il 07/12/2010 * 17:07

Papà, questa cosa mi mette tanto a disagio....

Commento n. 129 

da carmilla il 12/10/2010 * 12:38

Un'altra udienza....non so mai che aspettarmi, se non che finisca presto....mi sembra sempre più irreale questa situazione...più passa il tempo è più mi sembra impossibile che tu non ci sia più. Quando vedo qualcosa che ti potrebbe piacere penso 'adesso chiamo papà e glielo dico' e nello stesso istante in cui lo penso realizzo che non è possibile. E poi non sono mai tranquilla...basta che qualcuno non mi risponda al telefono e io inizio ad immaginare il peggio, come ieri sera. Se questa è vita.....

Commento n. 128 

da carmilla il 07/10/2010 * 13:16

Papino, tre giorni di vacanza sono troppo pochi...riprendere poi a pieno ritmo dal primo minuto poi non aiuta di certo....quante risate ci saremmo fatti guardando le foto....

Commento n. 127 

da carmilla il 27/09/2010 * 12:13

Ci sono sempre pesi e misure diversi.....la disponibilità di una persona nei miei confronti è vista come un obbligo morale, e si, forse lo è, ma la situazione in cui mi ha coinvolto di certo mi ha creato non pochi problemi.D'altro canto non mi potevo neanche tirare indietro....è sempre facile giudicare gli altri, ma quando poi nei guai ci siamo noi cambiano i punti di vista....e mi dispiace che il discorsetto me lo abbia fatto un caro amico senza neanche conoscere bene la situazione....

Commento n. 126 

da oiram352 il 24/09/2010 * 14:37

vi segue da lassu!!!

Commento n. 125 

da carmilla il 22/09/2010 * 10:30

Oggi ho mal di gola e raffreddore....chi mi porta la NeoBorocillina nel suo completo assortimento e in quantità industriale?! Era un compito che ti eri scelto tu, ma nessuno ha deciso di continuare la tua opera...e in fondo non sarebbe la stessa cosa....

Commento n. 124 

da carmilla il 22/09/2010 * 10:28

Grazie Sergio.

Commento n. 123 

da Sergio il 22/09/2010 * 07:35

Un pensiero per Gualtiero e la sua famiglia.


Commento n. 122 

da carmilla il 21/09/2010 * 13:54

Ricordavo quando, da ragazzina, mi scambiavo lettere con un altro ragazzino della Malaysia. Ricordo le risate che ci siamo fatti quando , dopo che gli ho spedito una foto, non ho più avuto notizie da lui. Scherzavamo sul fatto che doveva avermi trovato proprio tanto brutta per non mandarmi più nemmeno una lettera... n Ne converresti anche tu che la situazione è molto simile, e tutto sommato mi fa ridere anche questa circostanza. Peccato, mi piacerebbe farci due risate con te su questa situazione.

Commento n. 121 

da carmilla il 20/09/2010 * 10:21

Vorrei tanto sognarti....vorrei risentire la tua voce, il tuo profumo....mi manchi tanto papà.

Commento n. 120 

da carmilla il 18/09/2010 * 01:47

Sono stanca....stanca in senso fisico....troppo lavoro....mi sento quasi ricattata, sono stata richiamata dalla cassa integrazione per fare questo lavoro, ma è un'impresa più grande di me. Alle volte mi sembra che si aspettino che io li ringrazi per questo periodo da schifo che sto passando. Adesso sto lavorando, e anche domani mattina lavorerò....non ne posso più.

Commento n. 119 

da carmilla il 26/08/2010 * 13:42

Sono un po' delusa. Da tutto, dalle persone, dalle mie aspettative, dal mio non saper proiettare la mia vita in un tempo più lungo di oggi....talvolta mi sembra di stare vivendo una vita in prestito, che non mi soddisfa pienamente perchè non posso disporne come meglio credo; cerco di essere di aiuto agli altri, ma quando io ho bisogno di aiuto sento che prendono le distanze, e allora mi tengo per me il mio malessere. Non c'è nulla nella mia vita che mi dia l'entusiasmo di viverla, ma è solo il desiderio di non far soffrire gli altri che mi spinge a sopravvivere e a stamparmi un'espressione neutra in faccia che non lasci trapelare quelli che in realtà sono i miei pensieri. Tutto questo ha a che fare con te? Non lo so, forse, e mi dispiace, perchè tu non avresti mai voluto questo per me.  


Commento n. 118 

da carmilla il 15/08/2010 * 17:42

Un altro Ferragosto senza di te....oggi sarebbe stata una giornata fatta per te...carne alla brace, cocomero, sole......non passa un giorno in cui io non pensi a te. Mi manchi tanto...

Commento n. 117 

da AnnaMaria il 22/07/2010 * 14:21

Un caro saluto, a te Federica ed al tuo papà.


Commento n. 116 

da carmilla il 19/07/2010 * 10:12

In questo periodo, con le cicale che cantano in continuazione, non posso fare a meno di ripensare a quando ti lamentavi perchè dicevi che il solo ascoltare il verso delle cicale ti faceva sentire di più l'afa...n . Vorrei tanto dirti che i bambini hanno impataro a nuotare, vorrei sentirti dire che presto li porterai a pescare....

Commento n. 115 

da ARIANNA il 14/07/2010 * 13:04

Forza Federica... respirone ...  e vai avanti...

Un bacio


Commento n. 114 

da carmilla il 14/07/2010 * 10:56

Ci sono cose che dovrei fare, ma non riesco a fare.....mi pesa molto anche il pensiero di farle, e non so se cambierà mai, perchè è da tanto tempo che è così.


Commento n. 113 

da carla il 24/06/2010 * 19:21

Caro Gualtiero, già sapevo quanto è cara e speciale la tua Federica, dopo il piacere grande di averci parlato lo so ancora di più: aiutala, fai che questi momenti difficili scompaino.Un pensiero caro per te.

 Ciao Federica,un abbraccio affettuoso, ilia


Commento n. 112 

da carmilla il 21/06/2010 * 19:46

Papà, questo non è un bel periodo sul lavoro. Cerco di tirarmi su, ma ci sono momenti (e ti assicuro che sono solo momenti) in cui è difficile non piangere e non urlare al mondo quanto fra schifo. Questo è uno di quei momenti.
Mi manchi, oggi più che mai.

Commento n. 111 

da carmilla il 02/06/2010 * 18:58

Ci siamo papà...è oggi...

Commento n. 110 

da carmilla il 02/06/2010 * 18:55

Grazie a tutti per i vostri pensieri che rendono più sopportabile la triste ricorrenza.
Un abbraccio
  Federica

Commento n. 109 

da MICHELA il 02/06/2010 * 09:51

Un pensiero per Gualtiero in questo anniversario ed un abbraccio alla splendida Fede....

Commento n. 108 

da carla il 02/06/2010 * 08:57

Un carissimo pensiero a Gualtiero in questo giorno.Con affetto,ilia

Commento n. 107 

da Patrizia_Q il 01/06/2010 * 23:32

Un pensiero per Gualtiero in questa giornata di ricorrenza.....un forte abbraccio a Fede.


Commento n. 106 

da carmilla il 01/06/2010 * 10:51

Papà, mi ricordo questi giorni come se fosse oggi....il 31maggio, dopo essere stati tutto il giorno insieme, mi hai chiamato la sera e mi hai detto 'prima o poi ti dimenticherai pure la testa...indovina che hai lasciato?! Il pupazzo di Gaia. Te lo porto domani che vengo a Roma'. E per fortuna ho lasciato il pupazzo, almeno ti ho rivisto una volta....poi, dopo che sei andato via ti ho incrociato in macchina ben due volte, in giro per il quartiere, ma non mi hai visto. Ho provato a telefonarti la sera per ricordarti di fare gli auguri a Giuseppe, ma non hai risposto....sicuamente avevi lasciato il telefono in macchina. Se avessi saputo l'inferno che ci aspettava ti avrei chiuso dentro casa e non ti avrei fatto uscire più....mi manchi tanto, sempre di più.

Commento n. 105 

da FabioPatrick il 31/05/2010 * 18:20

Ciao Gualtiero, un caro pensiero per te e la tua famiglia. La poca voglia di scrivere non significa ch'io non abbia sempre pensiero anche per te. In questa foto con a corredo il tuo cavalluccio, metti serenità.

Commento n. 104 

da carmilla il 31/05/2010 * 11:03

Tre anni fa questa giornata l'abbiamo passata insieme....mi manchi tanto.

Commento n. 103 

da carmilla il 16/05/2010 * 17:48

Non ce l'hanno fatta papà...mi piace pensare però che anche dal posto dove sei ora ti sei sgolato per gridare FORZA ROMA!! n

Commento n. 102 

da FabioPatrick il 13/05/2010 * 18:09

Ciao Gualtiero, è un po di tempo vero? Troppi pensieri quaggiù ma sei, insieme agli altri nostri cari, sempre nei miei pensieri.

Commento n. 101 

da carmilla il 12/05/2010 * 12:19

Speriamo bene.....


Commento n. 100 

da Patrizia_Q il 06/05/2010 * 13:58

Brava Fede...è la miglior cosa da fare! un abbraccio e sempre un pensiero al tuo papà.

Commento n. 99 

da carmilla il 06/05/2010 * 11:53

Grazie...farò mie le parole di Dante 'Non ragioniam di lor, ma guarda e passa'...e

Commento n. 98 

da MICHELA il 06/05/2010 * 11:01

Cara Fede, tante volte mi sono sentita incompresa, tante da pensare di essere io a sbagliare. Qui ho capito che non sono "sbagliata". Grazie anche a te. Un abbraccio

Commento n. 97 

da FabioPatrick il 06/05/2010 * 10:58

Come anche Erina ti diceva, aggiungo io, non darti troppa pena per chi non può capire.

Un abbraccio.


Commento n. 96 

da carmilla il 06/05/2010 * 10:04

Ho capito cosa è successo, ma non il perchè....

Commento n. 95 

da erina il 30/04/2010 * 23:16

....cara federica....chi come noi conserva nel cuore una grande mancanza....ha una sensibilità speciale....che altri non hanno....il coraggio che hai nell'affrontare il tuo grande dolore è ammirevole....il tuo sorriso....contagioso.....meravigliosa ragazza.....è il tuo papà ad essere fiero di una figlia come te.....e ti sarà sempre accanto....in ogni momento della tua vita.....un abbracio grande.....e un bacio lassù a gualtiero.....

Commento n. 94 

da carmilla il 30/04/2010 * 12:58

Non sono brava nel valutare le persone....cerco di non aspettarmi nulla, ma alle volte un gesto, una parola, mi farebbero piacere, eppure li aspetto invano, fino a quando non mi metto l'anima in pace. Oppure arrivano, ma non sono quello di cui ho bisogno, bensì qualcosa che peggiora il mio stato d'animo...Vabbè, voltiamo pagina e andiamo avanti.


Commento n. 93 

da carmilla il 23/04/2010 * 15:22

Purtroppo non sarai mai vecchio....

Commento n. 92 

da carmilla il 23/04/2010 * 15:21

Grazie a tutti, siete speciali.

Commento n. 91 

da MICHELA il 23/04/2010 * 09:48

Pensiamo sempre a loro ma nelle riccorrenze ancora di più. buon compleanno al tuo babbo...


Commento n. 90 

da ARIANNA il 23/04/2010 * 09:44

Federica,

ti abbraccio col pensiero e mi stringo a con affetto a te in questo giorno particolare...
Le persone speciali sono un dono che la vita ci fa come piccoli tesori ... e il tuo papà sarà sempre uno dei tesori più grandi che hai ricevuto...

 A te Papà Gualtiero con il cuore ti faccio i miei Auguri di Buon compleanno.

Con tanto tanto affetto, Arianna.


Commento n. 89 

da carla il 23/04/2010 * 08:18

Un pensiero a babbo Gualtiero, un abbraccio a Carmilla e famiglia,ilia

Commento n. 88 

da FabioPatrick il 23/04/2010 * 07:41

A papà Gualtiero un pensiero, a Federica ed alla sua famiglia.

Con affetto, Sergio &Co.


Commento n. 87 

da Patrizia_Q il 23/04/2010 * 00:04

Un pensiero per papà Gualtiero nel giorno del suo compleanno e un abbraccio  affettuoso a Carmilla.

Commento n. 86 

da MICHELA il 19/04/2010 * 14:35

Ciao. Ho letto la tua storia. Sono nuova del sito anche se ho perso mia mamma quasi 6 anni fa. Ho deciso di lasciarti il mio pensiero dopo aver letto il tuo messaggio rigardo chi legge sugli incidenti senza sapere cosa si prova. Solo noi che abbiamo lasciato sull'asfalto, sotto quel maledetto telo, parte del nostro cuore e della nostra vita, possiamo sapere. Una volta qualcuno mi ha detto "Lo spettacolo deve continuare, il mondo va avanti". Vorrei che queste persone provassero solo per un mese quello che proviamo noi. Non so come reagirevbbero. Un abbraccio.


Commento n. 85 

da carmilla il 19/04/2010 * 14:20

La Roma ha vinto....ieri immaginavo che ti avrei telefonato durante la partita perchè non ci avrei proprio pensato, visto che a me del calcio non importa nulla...ma tanto tu non avresti visto la partita per non soffrire...n. Alle volte mi sembra impossibile che tutto vada avanti come prima...il mio mondo è stato rivoluzionato e invece mi guardo intorno e tutto scorre, tutto va come nulla fosse accaduto...faccio fatica a collocarmi in tutto questo.


Commento n. 84 

da carmilla il 05/04/2010 * 16:56

Guardavo le foto dell'ultima Pasqua passata insieme...bei ricordi.
Sarà che adesso le feste non vedo l'ora che passino...mi mancano le uova di Pasqua de 'La Luisa' con doppia sorpresa, e stavo per comprarle, poi però ci ho ripensato, perchè in realtà non sono le uova a mancarmi, ma tutto il teatrino sulla doppia sorpresa, e la capacità che avevi tu di rendere interessante e divertente il racconto di un episodio banale come l'andare a comprare le uova di pasqua.
Mah, armiamoci di pazienza e aspettiamo che passi anche questa Pasqua...

Commento n. 83 

da ARIANNA il 16/03/2010 * 20:51

... il regalo più grande che possiamo fare ai nostri papà Federica  è svegliarci il 19 con un sorriso ... rivolto verso il cielo... con la certezza che loro sono accanto a noi a festeggiare.

Ti abbraccio e saluto con tanto tanto affetto papà Gualtiero.

Arianna


Commento n. 82 

da carmilla il 16/03/2010 * 15:32

Oggi c'erano dei colleghi che stavano guardando dei video di incidenti stradali....mi ha fatto tanta tristezza il pensiero che dietro a questi video poi c'è il dolore e la sofferenza di tanti che in quegli incidenti hanno perso qualcuno; e mi è sembrato assurdo invece che fossi solo io a pensare questo....gli altri facevano battute su come era ridotta l'auto, e su quanto avrebbero dovuto pagare dal carrozziere. Ma in fin dei conti è così, certe cose ti feriscono tanto solo se ti ci sei ritrovato in mezzo. Tra poco sarà la festa del papà, e pagherei per ritrovarmi nella solita situazione di non sapere che regalo farti...


Commento n. 81 

da AnnaMaria il 11/03/2010 * 22:09

Grazie per la tua amicizia.

Un grandissimo abbraccio a te ed al tuo papà!


Commento n. 80 

da carmilla il 02/03/2010 * 15:31

Sono un po' latitante....è che ogni tanto penso 'Ma che mi sono rincoglionita....parlo con una foto?!' ....comunque meglio scrivere sotto una foto che parlare da sola per strada..n.

Commento n. 79 

da carmilla il 10/02/2010 * 10:11

E' sempre doloroso rientrare in casa tua....ho bisogno di giorno di preparazione psicologica per poterlo fare, e dopo rimango 'dolorante' per settimane....perchè è successo?

Commento n. 78 

da carmilla il 05/02/2010 * 10:18

Stanotte ti ho sognato. Ci stavi scattando delle fotografie, e ridevi perchè i bambini non stavano fermi un attimo in posa...e io sapevo che non poteva essere vero, perchè pochi istanti prima, sempre nel sogno, io stavo al tuo funerale, ma ero felice lo stesso. Poi mi sono detta che anche se non era reale un tentativo lo dovevo fare, e allora ti ho detto " Mi raccomando papà, fai sempre tanta attenzione quando attraversi la strada" e tu ti sei messo a ridere e mi hai detto "Certo che faccio attenzione"; ti ho ripetuto di essere sempre prudente, e poi ti ho detto " Anzi, è meglio se non attraversi per niente...muoviti sempre con la macchina e fai in modo di non attraversare". Tu sembravi divertito dalle mie raccomandazioni. Poi il sogno è finito.
Anche ieri notte ti ho sognato e come spesso capita quando ti sogno ti ho incontrato e ti ho detto che ti credevamo morto, che è da più di due anni che ci stavamo disperando e tu mi hai risposto che c'era stato un equivoco, che non eri veramente morto, e io ti ho chiesto come era possibile una cosa del genere, ma tu non mi rispondevi, perchè stavi salutando tutti; io ho provato più volte a chiederti spiegazioni, ma dopo un po' ho deciso che in realtà del perchè non mi interessava nulla...ero troppo felice di averti di nuovo con me. Quanto vorrei che non fosse solo un sogno....

Commento n. 77 

da carmilla il 03/02/2010 * 11:12

Alle volte ci circondiamo di persone, ma la solitudine ormai ci abita nel cuore. Sempre nei miei pensieri.

Commento n. 76 

da carmilla il 20/01/2010 * 14:44

Cosa succederà adesso?

Commento n. 75 

da carmilla il 28/12/2009 * 13:00

Sergio, pur nella tristezza io uno spiraglio di luce l'ho visto...il commento prima del tuo è di un amico di papà che, non sentendolo da un po' lo ha cercato su internet. Mi dispiace del modo in cui ha appreso la notizia, ma sapere che dopo tanto tempo ha avuto la voglia di cercarlo mi ha fatto capire l'affetto sincero che prova per lui, e questo mi fa veramente piacere. Ci siamo scritti e ha avuto parole bellessime per papà....

Grazie Emanuele.


Commento n. 74 

da FabioPatrick il 28/12/2009 * 12:49

Ciao Federica, si, si avrebbe voglia di scomparire al buio, lontani da tutti. Poco entusiasmo nell'addobbare per le feste, ci si ritrova a farlo, senza convinzione, solo per i figli, per i piccoli, per non amareggiarli.Tante parole, poche parole, una miriade di pensieri, senza risposte ma solo con l'amarezza nel cuore.Un caro pensiero per Gualtiero, un caro abbraccio a te ed alla tua famiglia.Con affetto, Sergio.

Commento n. 73 

da Alessandrelli il 27/12/2009 * 09:19

Non ci posso credere!!! Saperlo in questo modo, da un computer, è una cosa terribile. Quella sua foto mi lascia un grande e doloroso vuoto dentro. Sei stato un collega con il quale tutti avrebbero voluto lavorare; ma prima di tutto sei stato un grande amico.

Ciao Gualtiero, mi mancherai.

Emanuele


Commento n. 72 

da AnnaMaria il 26/12/2009 * 15:48

Oggi, finalmente, ho la possibilità di collegarmi e sto leggendo altre storie, tra questi opuscoli, e tutte si assomigliano, perchè i nostri cari, che ci hanno lasciato troppo presto ed in modo inatteso, hanno in comune l'amore per la vita, un attaccamento particolare ed intenso.

Io credo che chi è stato speciale, in questa vita, come lo è stato tuo papà, continua ad esserlo anche lassù.

In altri modi ed in altre forme, continuano a starci accanto e ci aiutano in questo difficile cammino.

Ti abbraccio con tanto affetto.


Commento n. 71 

da carmilla il 17/12/2009 * 09:16

Anche quest'anno manca il fornitore ufficiale di lucine di natale....d'altronde manca anche la voglia di addobbare la casa per il natale. Ho fatto l'albero e messo qualcosa per i bimbi, perchè se fosse per me mi metterei sotto una coperta, raggomitolata, e aspetterei la fine di tutto. Sai, è vero che ti accorgi di chi hai intorno quando ne hai bisogno....e sono proprio poche le persone che ci sono rimaste accanto. Saresti felice di sapere che tra queste poche persone ci sono due dei tuoi più cari amici.
Sempre nei miei pensieri.

Commento n. 70 

da cat il 02/12/2009 * 03:01

ciao papa' gualtiero.. anche  a cinzia  piacevano molto  i cavalli..a  ogni  festa lei doveva  fare un giro..... costava  troppo ed ero senza auto  se no, l'avrei iscritta a un corso di equitazione con la suaamica sara..... forse   non sarebbe  andata cosi'.... ma e'per  conoscere un  cane.. che ha conosciuto  "lei"  l'amica  chel'ha presa  a scuola, con il permesso dei genitori.... e  sie'  fatta  accompagnare a casa.............  ma ora  vogliono  giustizia, soldi.....e  la  colpa  e' solo  di mia figlia......amore il  tuo amore  e altruismo, la tua bonta'...... ora sono passati alla tua sorellina  anastasia...ha il  tuo dolce  sorriso, il tuo carattere,la  tua gioia di vivere... ma non sei tu.......... tu ora sei un  angelo...

ora siete  i NOSTRI ANGELI.............. aiutateci  a stare  senza  di voi...........


Commento n. 69 

da Lorella il 28/11/2009 * 18:04

ciao Carmilla, un abbraccio forte a te e al tuo caro papà

Commento n. 68 

da carmilla il 23/11/2009 * 14:55

Ci sono sempre, lo sai. E mi manchi sempre.....

Commento n. 67 

da FabioPatrick il 06/11/2009 * 19:26

Le incrocio anche io...Sempre un pensiero con affetto per te e per il caro Gualtiero.E' bello che sia riuscito a lasciarti ricordi sereni di voi.Un abbraccio, Sergio.

Commento n. 66 

da carmilla il 06/11/2009 * 11:59

Incrociamo le dita....

Commento n. 65 

da carmilla il 13/10/2009 * 12:09

Ogni cosa sembra assumere proporzioni titaniche....anche chiedere una semplice cartella clinica....riusciremo ad averla? E' mai possibile che sei entrato come paziente sconosciuto e il riconoscimento, il trasferimento a medicina legale sono passati in cavalleria?! Dai, dillo, hai fatto uno scherzo e te ne sei uscito alla chetichella....ma si, dai, ridiamo, anche se mi viene tanto da piangere.....n

Commento n. 64 

da ARIANNA il 28/09/2009 * 21:18

Cara Fede... il giorno del mio matrimonio ho ricevuto tanti regali... ma uno dei più belli sei stata tu !

Tengo stretto nel mio cuore il ricordo del  nostro abbraccio .... sei una persona speciale e il tuo papà sarà fiero di te super fiero Fede ...e stai serena loro sono vicino a noi sempre... il 22 di settembre ne ho avuto la certezza !!!

Un bacio grande a te e al tuo splendito papà.

Arianna


Commento n. 63 

da carmilla il 28/09/2009 * 15:51

Era da tanto che non guardavo le tue foto e venerdì le ho sfogliate. Ci divertivamo eh?!
Alessio stava cambiando la luce dello stop che si era rotta e gli ho detto che se ci fossi stato tu mi avresti detto " Bella de papà, te ne sei accorta che vai in giro con uno stop che non ti funziona? Aspetta, ce la dovrei avere la lampadina nuova" e mi avresti cambiato la lampadina dandomi anche un set completo di lampadine di ricambio! Comunque oggi ho visto una bellissima pianta di orchidee che ti sarebbe piaciuta molto e l'ho comprata. Speriamo che sopravviva alle mie cure! Mi manchi sempre.

Commento n. 62 

da carmilla il 02/09/2009 * 12:01

L'altra sera stavo facendo addormentare i bimbi e gli ho fatto vedere che dai loro letti si vedevano le stelle. Abbiamo visto una bella stella che sembrava pulsare e gli ho detto che tu sicuramente ci stavi guardando insieme all'altro nonno, e che forse eravate proprio voi a far pulsare la stella, per mandarci un saluto. Gaia ha iniziato a piagnucolare dicendo 'io voglio nonno'....mi è stato così difficile mentirle, e dirle che anche se non ti vediamo tu ci sei, e ci guardi dal cielo. Che razza di risposta è!? Non ci credo neanche io! La verità è che manca la tua presenza, la tua fisicità, la tua risata, i tuoi giochi...tu.


Commento n. 61 

da carmilla il 28/08/2009 * 10:09

Oggi la giornata è iniziata molto bene. Dopo 10 anni circa che non lo vedevo ho incontrato un signore colombiano che suonava la chitarra sotto la metropolitana e con il quale scambiavo i saluti e qualche convenevole. Ci siamo riconosciuti entrambi, e anche lui è stato molto contento. Mi ha raccontato dei suoi figli e dei suoi nipoti, io gli ho raccontato dei miei figli.  Si è stupito del fatto che ricordassi il suo nome e la sua famiglia e mi ha detto che sono una bella persona, che nonostante veda migliaia di persone ogni giorno di me si ricordava perchè avevo sempre un sorriso e un saluto da regalargli. Ci siamo salutati come vecchi amici, baciandoci sulle guance una prima volta, e poi anche una seconda, perchè siamo stati proprio contenti di rivederci. Oggi il mio sorriso è vero, e non la maschera di un sorriso....sarà stato il piacere di rivedere un vecchio 'amico', oppure i complimenti che mi ha fatto l.....


Commento n. 60 

da carla il 27/08/2009 * 07:27

Cara  Federica, voglio dirti da qui che ti sono vicina e vorrei abbracciarti.Un pensiero  per il tuo Caro Babbo e per tutti i nostri Cari: sempre.

Commento n. 59 

da carmilla il 25/08/2009 * 10:08

Ferie finite.....Sai, dovrò decidermi a venire al cimitero...me lo ha chiesto la piccola...vorrei farlo, ma poi non ce la faccio...oggi sono di poche parole.

Commento n. 58 

da carmilla il 05/08/2009 * 09:20

Ho fatto una stupidaggine ed ho perso gli sms che mi avevi mandato per il compleanno, per capodanno e un paio di altri....non è che li ho proprio persi, tempo fa, per essere sicura li avevo salvati sul pc. Però ogni tanto sfogliavo i messaggi ricevuti e mi faceva piacere trovare tra la lista dei mittenti 'Papà cellu'....vabbè, facciamo buon viso a cattiva sorte.... 


Commento n. 57 

da carmilla il 30/07/2009 * 09:48

Ciao papà. Noi siamo così, esterniamo poco, ma nel cuore l'amore e l'affetto c'è sempre. Eppoi mettiamoci pure che alle volte mi sembra da pazzi scrivere sotto ad una tua foto quello che vorrei dirti. Alle volte invece è un impulso molto forte. Mi mancano le nostre telefonate serali che finivano con me che ti dicevo 'Ci sentiamo domani' e tu mi rispondevi 'Senz'altro'.


Commento n. 56 

da Lorella il 21/07/2009 * 16:10

caro Gualtiero, stamattina inchat tua figlia ha raccontato la ensazione che ha avuto guidando la tua auto e sentendo il tuo profumo....mi ha fatto tanta tenerezza....proteggila sempre.

Commento n. 55 

da Sergio il 21/07/2009 * 08:04

Caro Gualtiero, hai una figlia splendida per te ed una amica speciale mi hai lasciato.Peccato non aver avuto modo di conoscerci in altra occasione, immagina, due chef per te ed un altro appassionato di motori con cui parlare.Per intanto lo fai attraverso Federica, poi si vedrà. Falla sempre esser forte.Federica, un abbraccio fortte a te ed alla tua famiglia.Con affetto, Sergio.

Commento n. 54 

da Lilla il 10/07/2009 * 10:44

un pensiero per lei Gualtiero, continui a vegliare sulla sua famiglia, stia sempre vicino a Federica ed ai suoi bellissimi nipoti...

Commento n. 53 

da carmilla il 09/07/2009 * 08:59

Grazie a tutti voi che passate qui e mi lasciate qualche pensiero, vi sento molto vicini, e sappiate che anche se non scrivo molto negli altri opuscoli vi ho sempre nel cuore, e alle volte faccio fatica a credere che in realtà non ho conosciuto i vostri cari, perchè credo di averli conosciuti un po' dai vostri racconti. Grazie ancora.


Commento n. 52 

da micia71 il 08/07/2009 * 12:31

un abbraccio grande Fede! un pensiero speciale per un Papa'cosi' meraviglio!

Commento n. 51 

da carmilla il 01/07/2009 * 08:47

E' tutto diverso....sono io oppure è il resto del mondo?

Commento n. 50 

da Lorella il 30/06/2009 * 11:36

Un abbraccio e un caro pensiero.

Commento n. 49 

da carmilla il 28/06/2009 * 00:17

Papà, inizia un'altra estate...un'altra estate senza te....penso con tristezza che non vedrai mai i tuoi nipotini sguazzare nell'acqua....come saresti orgoglioso di Gaia che non ha paura di nulla. E come rideresti vedendo Simone che vorrebbe mangiare qualunque creatura che vive nell'acqua...in questo ti somiglia molto. Qualche giorno fa Simone mi ha chiesto perchè stai in cielo, e piagnucolando ha detto che vuole venire da te....mi ha fatto così tanta tenerezza, e Alessio è corso in cucina perchè gli veniva da piangere.
Perchè è successo?

Commento n. 48 

da micia71 il 26/06/2009 * 11:18

Cara Federica, ti lascio un saluto affettuoso a te e papa'. ogni volta che leggo la descrizione di Papa' mi accorgo che era speciale!

Commento n. 47 

da Sergio il 26/06/2009 * 09:12

Ciao Federica,è un po che non riesco ad aver modo di soffermarmi come vorrei, dtrazioni sempre tante e mai momento per raccogliersi come si vorrebbe. Mi aiuta però il fatto di leggerci spesso e di riuscire quindi ad esser presente così.Gli ultimi eventi hanno lasciato un po senza parole, quel ragazzo che conoscevi ed altro.Vien da domandarsi, si, a che pro, quale fine ci sia.Lascio un pensiero per il Gualtiero ed un abbraccio caro a te.Ci sono sempre, seppur fuggevole.Con affetto, Sergio.

Commento n. 46 

da micia71 il 23/06/2009 * 17:37

un pensiero affettuso al tuo papa' e uno a te

Commento n. 45 

da Lorella il 23/06/2009 * 10:11

coraggio carmilla, certo non è facile non avere più un papà così...un abbraccio

Commento n. 44 

da carmilla il 20/06/2009 * 23:19

Papà, com'è fuggevole la vita...oggi un ragazzo che conoscevo stava facendo kite-surf quando una tromba d'aria lo ha portato in alto e lo ha fatto cadere sul tetto di una villetta e da li cadendo è morto....pochi secondi e si passa dalla gioia al dolore...lo so bene, l'ho vissuto sulla mia pelle, ma così mi sembra ancora più assurdo....non credo esista un dio, perchè se esistesse avrei paura di tanta crudeltà....allo stesso modo mi piacerebbe crederci, e credere così che un giorno ci rincontreremo. Stasera non riesco a dormire, penso in continuazione a questo ragazzo e alla sua famiglia, e ai tempi bui che li aspettano.

Commento n. 43 

da vivinelmiocuore il 19/06/2009 * 20:48

federica ti auguro che il tuo papa' anche da lassu' possa darti sempre la forza e il coraggio di affrontare la vita e di vedere oltre il dolore....con affetto patrizia.al tuo papa' un uomo ammirevole.

Commento n. 42 

da Sergio il 19/06/2009 * 19:44

Si, nessuno mai potrà portarteli via.Un abbraccio ed un pensiero per il tuo papà Gualtiero.Con affetto.

Commento n. 41 

da carmilla il 19/06/2009 * 12:15

Non posso fare a meno di pensare che in questo stesso giorno, 5 anni fa, io ero in sala travaglio e fuori c'era la mia famiglia che aspettava. Tu papà, mamma, Emanuela e Alessio che aspettava che lo facessero entrare. Che bei ricordi....quando sono uscita dalla sala parto e mi hanno riportato in stanza vi ho visto tutti li, tu con gli occhi lucidi. Era finito l'orario delle visite, e allora mi sono alzata dal letto e sono uscita per stare un po' con voi....hai avuto gli occhi lucidi per tutto il tempo, e mi hanno raccontato che quando sei arrivato a casa tua ancora ti scendevano le lacrime e hai raccontato a tutti che dopo aver partorito me ne sono stata seduta in corridoio con voi a chiacchierare come se non fosse successo niente, facendo sentire a tutti l'orgoglio che provavi per me e per la tua bellissima nipotina. Nessuno potrà mai portarmi via questi bei ricordi....

Commento n. 40 

da Sergio il 15/06/2009 * 19:44

Si, ogni festa sarà sempre mancante di un...pezzo. Un pensiero per Gualtiero.Un abbraccio grande a te Federica e perchè no..anche ad Alessio.Con affetto, sergio.

Commento n. 39 

da carmilla il 15/06/2009 * 10:59

Papino, ci apprestiamo a festeggiare un altro compleanno senza di te....faccio di tutto per essere allegra e ci riesco anche , almeno all'apparenza, ma la verità è che qualcosa manca sempre...tu.


Commento n. 38 

da carmilla il 14/06/2009 * 00:11

Papino, oggi grande faticata....però io e Alessio siamo proprio bravi!

Commento n. 37 

da Sergio il 12/06/2009 * 19:37

Gualtiero, grazie.

Commento n. 36 

da Sergio il 11/06/2009 * 18:30

Federica...animo...dimostra a Gualtiero di che pasta sei fatta.Un abbraccio ed un saluto ai tuoi cari.

Commento n. 35 

da Sergio il 09/06/2009 * 09:47

Già, è un po come se fossero solo gli altri a dover esere ascoltati e che i loro problemi siano più grandi.Federica, ma si...noi li portiamo dentro noi e poi...siamo qui, qui dove almeno nessuno antepone il proprio dolore a quello di altri.Qui siamo vittime di medesimo destino. Della gente fuori...non ti curare...Con affetto,Sergio.

Commento n. 34 

da carmilla il 07/06/2009 * 18:12

Papino mio, e penoso rivangare ogni volta nei ricordi di quella notte...eppure ieri l'ho fatto perchè era necessario. E penoso anche vedere che la gente intorno sminuisce la mia sofferenza....è vero che ci sentiamo tutti al centro del mondo, ma ho l'impressione che quando provo io a mettermi al centro del mio mondo c'è sempre qualcuno mi ci trascina via....mah....avrò manie di persecuzione?

Commento n. 33 

da ARIANNA il 05/06/2009 * 11:49

Federica cara,

scusa se non ti ho scritto prima... ma sono giorni un pò particolari per me... sono incasinata con l' assicurazione di papà... con mia mamma... con il lavoro e tutto sembra complicato ora, si fa più fatica a fare tutto.

Per la prima volta dopo la morte di papà sono andata in vacanza e lo sai Federica che è stata una vacanza diversa ?? Per la prima volta ho preso l' aereo e non ho avuto paura... perchè sapevo che se mi succedeva qualcosa avevo vicino a me Stefano e Leonardo... la mia famiglia... e sapevo che li sù in quell' immensità c'era il mio papà ... ho vissuto questi 4 giorni diversamente ... dentro di me c'è sempre quel velo di tristezza e penso sempre a quante cose papà avrebbe ancora dovuto fare... i nostri occhi non sono più luminosi come prima lo so...  il nostro cuore è pieno di dolore e nessuno neache il tempo  potrà mai cancellare tutto questo.

Spero che i nostri papà siano sereni e che non soffrino come noi... lo spero tanto.

Un abbraccio a papà Gualtiero e a te Cara Federica.


Commento n. 32 

da Sergio il 04/06/2009 * 13:16

E' bello leggere i vostri ricordi, così profondi, anche se in questo triste posto.Il mio pensiero sempre.

Commento n. 31 

da caterina69 il 03/06/2009 * 01:05

Cara Federica leggendo anche questa sera l'opuscolo del tuo Caro Papà ho pianto di nuovo. Sai anche Mio padre amava ballare. Aveva avuto il primo infarto a 47 anni, ma nonostante tutto continuava a fare una vita molto movimentata. Tutti i sabato sera andava a ballare con mia madre....come si divertivano.....e noi eravamo sempre preoccupate. Ogni tanto il suo cuore andava in fibrillazione, ma lui ogni volta ci rassicurava. Anche quella maledetta notte pensavo che ce l'avrebbe fatta, pensavo.......il mio Papà è un uomo forte,invece no, non ha retto a tutti i traumi procuratigli da quella maledetta auto. Erano troppi e troppo gravi. Poi....Ho letto dei compleanni....quante belle feste organizzate da me e le mie sorelle per farlo felice....e come se non ci riuscivamo? Passavamo quasi tutta la giornata a festeggiare il suo compleanno. Pensa come è strano il 23 Aprile di due anni fà io e te stavamo festeggiando ognuna il compleanno del proprio Papà e dopo un mese e mezzo scoprire che quello era stato il loro ultimo compleanno. Che peccato. Comunque cara Federica devi essere forte, ritrovare la luce che avevi quando c'era il tuo Papà, sono sicura che lui vorrebbe questo da te. Anzi devi brillare più forte, anche per lui, che ti ha voluto bene e, sono sicura,  ancora te ne vuole.


Commento n. 30 

da carmilla il 02/06/2009 * 17:08

Due anni papà....mi sembra che la Federica di due anni fa e quella di oggi sono due persone completamente diverse....anzi, non completamente diverse, all'apparenza uguali, ma la Federica di oggi è a toni spenti, come un'imitazione di un'opera d'arte fatta da un'artista approssimativo...sembra uguale, ma qualche colore è meno brillante, qualche particolare non è accurato...Tornerò a brillare? Non lo so....credo che le persone brillino della luce riflessa da chi li ama....quando qualcuno che ci ama non c'è più brilliamo un po' di meno...un po' contorto il discorso di oggi? Forse si, ma credo che mi si possa perdonare, vista la triste ricorrenza.

Commento n. 29 

da Patrizia_Q il 02/06/2009 * 16:31

Un pensiero al tuo caro papà....oggi ancor più degli altri giorni....si ripercorrono con la mente momenti  pieni di incredulità e dolore che mai avresti pensato potessero verificarsi. Era una persona speciale per te e per coloro che gli erano accanto...rimangono e aiutano nella mancanza i bei momenti che hai passato con lui....che invisibile è ancora accanto a te e a tutti voi.

Federica.... un affettuoso abbraccio


Commento n. 28 

da caterina il 01/06/2009 * 16:09

Scusa Federica solo per quel ciao, ma pensavo di aver combinato un guaio, adesso sembra che abbia risolto. Ti ringrazio di cuore per le tue belle parole. Anch'io sono vicina a te e alla tua famiglia. I nostri Papà li porteremo nel cuore......per sempre

Commento n. 27 

da caterina il 01/06/2009 * 16:04

ciao


Commento n. 26 

da carmilla il 01/06/2009 * 13:51

Papà, domani son due anni...c'è da diventar matti a pensarci. Quanti momenti ci hanno impedito di vivere....alle volte penso che è troppo 'grande' quello che è successo, 'sicuramente l'ho sognato' mi dico, ma l'illusione dura un attimo.

Commento n. 25 

da carmilla il 28/05/2009 * 19:45

Mannaggia papà!

Commento n. 24 

da AnnaMaria il 25/05/2009 * 22:32

Ciao Fede, tuo papà è e sarà sempre accanto a te.

Delle persone che ci precedono nell'altra vita, ci manca tutto. Ci manca il non sentire la loro voce, il non porterli abbracciare, non poter parlare con loro, ma questo destino crudele non può impedirci di continuare ad amarli, pensarli, tenerli e portarli nel nostro cuore.

Come dice la mia amica - sorella Arianna, sussurra il nome di tuo padre nel tuo cuore, e lo sentirai ancora più vicino a te.

Buona notte al tuo caro papà ed un grande abbraccio a te!


Commento n. 23 

da ARIANNA il 24/05/2009 * 21:30

Stai serena Federica lui c'è vicino a te...tu non lo vedi, ma lui c'è... un abbraccio a tutte e due.

Arianna


Commento n. 22 

da carmilla il 24/05/2009 * 15:50

Papino, oggi fa caldo...immagino che se tu fossi ancora qui ti avrei telefonato questa sera e mi avresti detto "oggi scrocchiava" ...non ho mai capito il significato di questo tuo  modo di dire che faceva caldo, ma mi faceva così ridere...Poi probabilmente mi avresti detto che avevi comprato un cocomero, uno enorme, come piacevano a te. Vorrei tanto che tu fossi qui con me.

Commento n. 21 

da caterina69 il 23/05/2009 * 02:17

Ciao Federica, si avvicinano i giorni che rendono tutto più doloroso, che quella rabbia, che a volte viene un tantino soffocata, riemerge. Perchè è triste pensare che, solo per una distrazione, abbiamo perso delle persone così meravigliose come erano i nostri Papà. Spesso mi rivolgo a Mio Padre dicendogli "che peccato Papà". Spesso mi viene anche da pensare che solo le persone buone vengono richiamate in questo modo, come se avessero fatto l'ultimo gesto di altruismo, se avessero dato la vita propria per salvarne un'altra.Ed è per questo che devi pensare che il tuo Papà sicuramente ti guarderà,sorridendo e felice per quell'amore inesauribile che ti ha lasciato. Il primo Giugno organizzerò una fiaccolata per tutte le nostre meraviglie che ci guardano dal cielo. Ti abbraccio forte

Caterina


Commento n. 20 

da cippi il 21/05/2009 * 15:47

Federica grazie di cuore per la tua pronta ed immediata solidarietà questo dimostra  di come tu sia buona con le persone, di come tu sia speciale come lo era il tuo Papà!

Grazie di cuore!

Alessandra


Commento n. 19 

da carmilla il 09/05/2009 * 23:43

Papino, oggi è stata una bella giornata. Stamattina siamo stati a piazza del popolo a vedere una manifestazione della polizia di stato; facevano vedere tutti i mezzi, c'erano delle esibizioni, e c'erano anche delle macchine delle polizie europee. Simone ha fatto suonare la sirena della macchina della polizia greca e si è divertito tantissimo! Gaia è salita sopra un elicottero, ma non gli ho fatto la foto perchè ero in giro a riacchiappare Simone. C'era il camioncino degli artificeri con il robottino che va a disinnescare le bombe, i palombari, e dalla radio hanno salutato Simone, le moto sulle quali sono saliti tutti e due, c'era la famosa lamborghini!!!! E poi hanno fatto un'esibizione di guida delle volanti e li ho pensato che ti saresti entusiasmato!! C'erano anche i motoscafi, e uno non aveva posti a sedere, ma solo dei sostegni per appoggiare la schiena e due motori enormi!!! Ti sarebbe piaciuto moltissimo, e chiaramente questa bella giornata ha avuto il suo retrogusto amaro nell'impossibilità di raccontarti tutto, ben sapendo che se tu stessi ancora qui con noi domani mattina saresti li a vedere tutto e ad informarti se e quando si alzerà in volo l'elicotteroe...
Un bacio papà, ovunque tu sei.

Commento n. 18 

da Sergio il 09/05/2009 * 11:43

Un pensiero per il tuo papà...non manca mai.Con affetto.

Commento n. 17 

da ARIANNA il 04/05/2009 * 21:20

Cara Federica,

non sai quante volte mi soffermo a rileggere l' opuscolo del tuo papà... è uno tra i più belli sai ??? In poche righe riesco ad immaginare il tuo papà come era nella vita e come sarà sicuramente ora...  è un riassunto della vostra vita che racchiude tutto l amore che vi univa e che vi unirà per sempre... "credo" proprio che gli ha fatto  un bel regalo di compleanno !!!

Un bacio a te e un saluto con tanto affetto a papà Gualtiero !

Ari


Commento n. 16 

da caterina69 il 04/05/2009 * 01:08

Ciao Federica, sono Caterina, non è la prima volta che provo a scriverti, forse perchè volevo sedermi senza essere chiamata dai miei bambini, questo è un momento tranquillo e quindi posso dirti cose che vengono dal mio cuore per farti sentire  la mia vicinanza e la mia comprensione. Mio padre è nato il 23 Aprile del 1940, ed è stato investito il 31 Maggio del 2007. Il suo cuore ha resistito fino alle 2 e 30 del giorno 1 Giugno 2007. Erano andati  ad una processione e ne facevano ritorno. Erano in tanti, mia madre,investita insieme a mio padre, era al suo fianco, come aveva fatto per 50 anni, dopo due mesi di coma, oggi,quasi a due anni di distanza, ha seri problemi fisici e mentali. Daniela di 49 anni, era poco dietro di loro. E' morta dopo sei mesi di agonia. Lo sò, queste tragedie ti aprono ferite che non posso essere rimarginate. Il solo modo per andare avanti nel migliore dei modi è quello di ricordare quelle persone così meravigliose che per tutta la loro vita non hanno smesso un attimo di donarci il loro immenso amore. Quest'amore adesso noi lo teniamo custodito nel nostro cuore, e nessuno mai potrà portarcelo via. E' con questo amore che noi oggi accarezziamo i nostri i bambini. Con questo amore noi parliamo con le persone. Con questo amore facciamo in modo che il loro ricordo rimanga vivo nei cuori di chi li ha conosciuti. Teniamolo stretto a noi e facciamo in modo che nessun altro passi nella propria vita un calvario così atroce. Io e te in quei giorni di giugno eravamo due sconosciute unite da un triste destino. La morte del nostro caro Papà. Abbiamo sofferto, e contiunuiamo a farlo ma quel serbatoio d'amore che ci hanno donato ci farà andare avanti e sorridere per quelle cose a cui anche loro avrebbero sorriso. Spero che con questa lettera sia riuscita a farti capire che ti sono vicina e ti comprendo. Ti abbraccio forte: 

Caterina 

opuscolo 10 (Il mio papà è quello in divisa) 


Commento n. 15 

da carmilla il 03/05/2009 * 17:53

Il concime lo abbiamo dato, adesso aspettiamo un po' di pioggia! Ma che fatica papino mio....e che tristezza entrare in casa tua...la casa di chi è uscito per rientrare dopo poche ore...

Commento n. 14 

da Sergio il 02/05/2009 * 16:37

Giornate dure queste, vero? Il silenzio di questi giorni acuisce ancor più la mancanza.I bambini, la forza per guardare avanti, malgrado tutto ciò che ti abita.
Un abbraccio per voi.
Ciao Gualtiero.

Commento n. 13 

da Sergio il 30/04/2009 * 14:02

Sarà felice di saperti a prender cura di ciò cui tanto teneva...

Un abbraccio.


Commento n. 12 

da carmilla il 30/04/2009 * 12:36

Domani si va a concimare il tuo oliveto, in barba alla festa del lavoro!!!! Ti porto con noi, ben custodito nel mio cuore, come sempre....

Commento n. 11 

da Sergio il 26/04/2009 * 10:59

Sono certo che il tuo papà, seppure non gli abbia mai detto esplicitamente quanto significasse per te, lo ha sempre saputo/sentito.Un abbraccio.

Commento n. 10 

da AnnaMaria il 25/04/2009 * 22:27

Ciao Carmilla, sono Anna Maria, moglie di Giuseppe Miraglia (sempre opuscolo 10), che è stato ucciso a soli 34 anni.

Carmilla, che dirti, il dolore è qualcosa di devastante e di incomprensibile, ti piomba addosso all'improvviso e non si riesce a trovare un perchè.

Non posso scriverti parole di conforto, scusa, non ne riesco a trovare neanche per me, l'unica cosa che posso dirti è che qui tu e tua sorella troverete persone che capiscono, comprendono e vivono il vostro stesso dolore.

Un caro abbraccio.


Commento n. 9 

da carmilla il 25/04/2009 * 19:21

Ciao papà, oggi siamo andati a concimare l'oliveto di Alessio....e la prossima settimana andiamo a concimare il tuo....mi dispiace non averlo mai fatto con te...avresti potuto insegnarmi tante cose, invece mi hai viziato e mi hai sempre risparmiato queste faticacce...ma le poche volte che ti ho aiutato abbiamo concluso la giornata di lavoro con una bella grigliata di salsicce utilizzando i rami di olivo come spiedi!!! Che buone quelle salsicce!!!

Commento n. 8 

da Sergio il 24/04/2009 * 09:50

Grazie a te, Federica, per aver voluto condividere con noi il tuo Amore per tuo Padre.

Un abbraccio,

Sergio.


Commento n. 7 

da carmilla il 24/04/2009 * 07:09

Grazie a tutti per le belle parole e per l'affetto....ieri effettivamente è stato più difficile del solito. Grazie ancora.

Commento n. 6 

da cat il 24/04/2009 * 01:20

ciao gualtiero, si vede subito che sei una persona colta, e sicuramente sai tutto il bene che ti vuole tua figlia, quanto le manchi.... deve essere vero che le figlie si attaccano di piu' ai padri, anche per me e' cosi', il mio babbo, il mio bellissimo babbo... sei fortuna..l'hai vissuto in pieno ... sempre vicino a te..... avete diviso amori e passioni,  che non tutti riescono, non so perche' ma nelle cose brutte  cerco  sempre  di tirar  fuori.... qualcosa  di bello .... o ci provo......

stai tranquilla  lui  e' sempre  con  te....buon compleanno gualtiero 


Commento n. 5 

da ARIANNA il 23/04/2009 * 20:59

Cara Federica,

sono felice che sei riuscita ad avere la forza di a pubblicare l' opuscolo e quale giorno migliore del suo compleanno per farlo??? Gli hai fatto un bel regalo.

Hai scritto delle belle parole in poche righe hai descritto il tuo papà la sua vita e sopratutto l' amore che vi univa. Mi sono persa nelle tue parole nei tuoi pensieri e anche nel tuo dolore purtroppo e su questo non posso dirti niente Fede... in questo  momento non riesco a dare conforto e a dire parole o scrivere frasi per sollevarti un pò... vivi nel ricordo delle cose belle che ti ha lasciato...  il suo amore ti farà compagnia per sempre ...parla di lui a tuoi figli di tutto quello che ha fatto nella sua vita della passione degli animali dei fiori e di tutto quello che di bello e di brutto ti  ricordi di lui.

Fede loro ci continuano ad amare per sempre saranno i nostri angeli custodi e sono sicura che tutte le sere quando noi dormiamo loro si avvicinano a noi e ci danno il bacio della buonanotte sulla fronte come facevano quando eravamo piccole... loro sanno che ora abbiamo bisogno di loro e a modo loro ci sono ne sono sicura !!

Mando un bacio grande a te e un augurio di buon compleanno al tuo papà che come hai detto tu tempo fà magari ora sarà con il mio  a parlare e commentare  la loro grande Roma !!!

A presto Fede.


Commento n. 4 

da danyeumbe il 23/04/2009 * 19:09

CIAO  CARMILLA.....ANCHIO   HO  TUTTI  I  LORO  VESTITI   ANCHE  SE  ORA  I MIEI  NIPOTINI  VOGLIONO PROVARE  SE   QUALCOSA  DEI  ZII  GLI  VA  BENE ..IL  TUO  E'  IN  CIELO  MA  SARA'  SEMPRE  CON TE  E TUA  SORELLA  .......LUI    VIVRA   PER  SEMPRE NEI  VOSTRI   CUORI  ORA  VI  AMA  IN  MODO   DIVERSO  MA  VI  AMA...........UN   GRANDE   ABBRACCIO 

LUCIANA


Commento n. 3 

da carmilla il 23/04/2009 * 17:04

Auguri papà, ovunque sei....

Commento n. 2 

da carmilla il 23/04/2009 * 17:02

Già ho trovato tanto affetto e tanta comprensione qui, e per quel che mi è possibile cerco di ricambiare.

Commento n. 1 

da Sergio il 23/04/2009 * 16:25

Un pensiero per il tuo papà e per voi.

Sai, anche io gelosamente custodisco abiti dei miei fratelli...non potrei pensare di separarmene.

Un abbraccio, ti sono vicino e scoprirai quanti altri qui ti dimostreranno il loro sincero affetto.

Sergio.

Social

^ Torna in alto ^