Rinnova subito la tua adesione per rendere più forte la nostra Associazione.  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1734

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 13
Opuscoli 10° volume 2009: Andreli Bruno

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Andreli Bruno 67 anni,  - Roma 23 aprile 1940  -   Frosinone  01 giugno 2007

Andreli Bruno.jpgMio padre si chiamava Bruno e la sua vita era piena d’amore. Amore per la sua famiglia e Amore verso l’ARMA DEI CARABINIERI. Cresciuto con lo spirito di dedizione che anima e contraddistingue l’Arma aveva continuato la sua opera anche dopo il congedo. Ogni attimo, ogni momento, ogni suo pensiero era rivolto verso gli altri: Come aiutarli e cosa fare per renderli felici. Voleva continuare a fare ciò che aveva fatto per trentacinque anni, così ha fondato il servizio di Volontariato “LA BENEMERITA”, ed era anche fondatore ed attivo protagonista dei SERVIZI ANTINCENDIO. Era un uomo buono, bastava guardare il suo sorriso, sempre lì stampato sul suo viso per toccare quasi con mano il suo amore. Era una bella sera di maggio, quando passeggiando si può sentire il buon odore dell’erba, e, guardando verso il cielo  ci si rallegra pensando al giorno dopo, a quella che sarà un’altra giornata di sole. Ma per lui non è andata così. Il trentuno maggio si è soliti fare una Processione, nel mio paese Ceprano, per la chiusura del mese mariano. Mio padre con accanto la sua adorata e inseparabile moglie salirono su per il Santuario. Dopo la funzione tutti i fedeli tra cui i miei genitori tornarono giù dal Santuario. Mentre si aggingevano ad attraversare una macchina ha invaso la corsia  opposta. Ha investito mio padre che è morto dopo 2 ore in ospedale per le gravi lesioni riportate, mia madre che è stata in coma due mesi e che ora ha gravi problemi fisici e mentale, e Daniela un’amica che è morta dopo SEI mesi di agonia. Io sono la più piccola di tre sorelle, per noi è stato orribile. Perdere entrambi i genitori in una sola volta sarebbe stato troppo crudele, così la mamma è rimasta con noi ,e possiamo riversare, l’amore di nostro padre su una donna ormai segnata a vita, se di vita si può parlare.
 
Per mio padre uomo buono e generoso.
Caterina Andreli

 


Data creazione : 22/03/2009 * 11:40
Ultima modifica : 22/03/2009 * 12:15
Categoria :
Pagina letta 11706 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 11 

da cat il 24/04/2009 * 01:08

dolce arianna, auguri  per il tuo papa'...... devessere  stato bello stare  con lui. i bei momenti divisi con lui.. non te li portera'   via  nessuno! un bacio

Commento n. 10 

da Emiliano il 23/04/2009 * 23:33

Tanti auguri zio Bruno, il tuo ricordo è vigile nelle nostre menti e nel nostro cuore; ogni giorno un mio pensiero è rivolto a te, tornando indietro con i ricordi, persino a quando aspettavo il vostro ritorno da Isernia, ogni fine settimana ed ai pianti nel momento in cui ripartivate. Un saluto a tutti coloro che hanno subito la stessa dolorosa esperienza della nostra famiglia.


Commento n. 9 

da ARIANNA il 23/04/2009 * 20:36

Dolce papà Bruno tanti auguri di buon compleanno... siete nei nostri cuori sempre...

Arianna


Commento n. 8 

da Sergio il 23/04/2009 * 16:11

Buon compleanno Bruno,

grazie alla tua figliola per averci permesso di conoscerti.

Vivi in noi, sempre.


Commento n. 7 

da caterina69 il 23/04/2009 * 15:58

BUON COMPLEANNO PAPA'.


Commento n. 6 

da ARIANNA il 22/04/2009 * 09:47

Cara Caterina,

oggi voglio risollevarti un pò la giornata... domenica c'è stata l' assemblea dell' Associazione a Roma e lì ho incontrato "dal vivo" tante persone, tanti amici... tra cui  le mie dolcissime amiche Alessandra e Anna maria, conosciute sul  al sito AIFVS... è stata una giornata bellissima e indimenticabile... sono tornata a casa e in macchina nel tragitto ho ringraziato mille volte papà ... lui mi è vicino lo sento e questi sono tutti messaggi che lui mi manda... una ragazza di queste Alessandra è di Ferentino... sul sito è Cippi (opuscolo 10 M. Antonietta Cristiano - la mamma ) ... contattala è una ragazza di poche ma sagge parole... sai che a Frosinone c'è una sede dell 'AIFVS?? Lo abbiamo saputo domenica.

Ti abbraccio e quando vuoi scrivimi mi fà piacere "sentirti".


Commento n. 5 

da ARIANNA il 21/04/2009 * 11:23

Cara Caterina,

ti ringrazio per le tue parole, le mie lettere piene d' amore al mio papà mi fanno sentire in qualche modo più vicino a lui è come sapere che lui ogni volta che le scrivo le legga... papà amava molto ricevere i bigliettini "d' amore "e ogni volta gli venivano i lucciconi agli occhi quando li riceveva...

Io non ho avuto la fortuna tua di dimostrare ogni giorno al mio papà quanto gli volevo bene... abitavamo un pò lontani e la nostra famiglia per un caso o per un altro poche volte è stata veramente unita... ma lui era sempre presente anche con una telefonata faceva sempre capire che c' era.

Pensa il giorno che è morto ci siamo sentiti la mattina... non so perchè, ma ad un certo punto ho guardato il cellulare e ho sentito un gran bisogno di chiamarlo, fortunatamente l' ho fatto... alle  13.33  mi ha richiamato lui, avevamo preso app.to per le 14.30 per vederci... ma mi ha detto che non poteva venire...  dandoci app.to per il sabato mattina per giocare a tennis ci siamo salutati... ma alle 17.10 dello stesso giorno è morto.

Non so perchè il destino ha voluto farli andare via  in una maniera così atroce non lo so Caterina... papà quel giorno senza motivo sulla agenda di lavoro aveva depennato tutti gli appuntamenti del pomeriggio...

Tu hai la tua mamma rimasta invalida alla quale devi trasmettere tutto il tuo amore, la mia dice sempre che è morta con il mio papà... tutti mi dicono che è un suo modo di elaborare il dolore di aspettare che prima o poi riaprirà il suo cuore...  ma io credo che la mia mamma sia morta davvero con papà stavano insieme da 48 anni era il suo scoglio.... papà era sano come un pesce, giovanile, sportivo e perderlo così è stato un doppio dolore.

Io spero che i nostri papà ora stiano bene e che con le loro ali di angelo custode proteggano noi e tutti quelli che gli hanno voluto bene e che ancora continuano a farlo... ti abbraccio forte forte Caterina e abbraccia per me la tua mamma.

Arianna Diaferia


Commento n. 4 

da cat il 24/03/2009 * 23:48

ciao caterina, anch'io ti sono vicino, anche il mio papa'  non c'e' piu' .....so che gli voleviun bene dell'anima..... per noi il papa' e' ilnostro eroe.... il tuo lo era davvero......un carabiniere.....persone meravigliose...... ora ho perso, anche mia figlia... e'sopra il tuo papa'..... e la polizia  non mi ha aiutato tanto... in questa difficile situazione..... anzi....... invece dai carabinieri...ho avuto molta solidarieta'

devi essere sempre fiera del tuo papa'..un abbraccio forte  ..cat


Commento n. 3 

da danyeumbe il 24/03/2009 * 16:25

ciao  giuseppina  si  tuo  padre  è  buono   ecco  perche   il    SIGNORE  lo  ha  voluto   in   paradiso  fara'  il  papà   a  tutti  gli   angeli  .e  sarà  il  nonno  dei  piccoli  angeli   che  sono  in  cielo  ..e  guarderà  da  dove  è  te  le  tue   sorelle  e  la   tua  mamma  un  abbraccio   luciana

Commento n. 2 

da cippi il 23/03/2009 * 10:08

Che il tuo papà possa giudarti e illiminare il tuo cammino, come la mia mamma fà dal 2001 quando è salita al cielo x colpa di un uomo che andava troppo veloce.

Alessandra

InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 ] SuccessivoFine
Social

^ Torna in alto ^