Per fermare la strage stradale .... precedenza alla vita... sempre  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1732

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 20
News


La presidente AIFVS dott.ssa Cassaniti a Uno Mattina con il Ministro dell'interno Angelino Alfano 
 

 


Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEE
STRAORDINARIA E ORDINARIA DEI SOCI
*****

Roma, 26 aprile 2014

Si porta a conoscenza di tutti i signori soci dell’Associazione denominata “AIFVS” che le Assemblee, straordinaria e ordinaria, sono convocate in prima convocazione per il giorno 17 del mese di maggio dell’anno 2014, alle ore 05,00, presso la sala in via Gregorio VII n°8 in Roma ed in seconda convocazione per il giorno 18 del mese di maggio dell’anno 2014, alle ore 10,30, stesso luogo, per discutere e deliberare sul seguente o.d.g.

  • 10,30 . 11,30 
    Registrazione soci e verifica requisiti diritto di voto ai sensi dell’art.6 comma 2bis statuto, verifica deleghe ai sensi dell’art.10 comma 8 dello statuto. Verifica numero soci, anche per delega, partecipanti alle Assemblee Straordinaria e Ordinaria;

ASSEMBLEA STRAORDINARIA
ORDINE DEL GIORNO

  • 11,30 – 12,30 
    Presentazione ed approvazione nuovo statuto.

ASSEMBLEA ORDINARIA
ORDINE DEL GIORNO

  • 12,30 – 13,30 
    Presentazione dati di bilancio e relazione del Presidente del Consiglio direttivo esercizio 2013;

     
  • 13,30 – 13,45
    Relazione Revisori dei Conti esercizio 2013;

     
  • 13,45 – 14,00
    Presentazione bilancio preventivo per l’anno 2014;

     
  • 14,00 – 14,10 
    Votazione - approvazione bilancio consuntivo anno 2013; 
    Votazione – approvazione bilancio preventivo anno 2014;

     
  • 14,10 – 15,00
    pausa pranzo;

     
  • 15,00
     Ripresa lavori;

     
  •  15,00 – 15,15 
    Conferma consigliere cooptato sino alla scadenza del consiglio direttivo;

     
  • 15,15 – 16,00 
    Mozioni e Proposte.

     
  • 16,00
    Conclusione assemblea.

Considerata l’importanza delle Assemblee, si prega tutti i signori soci di parteciparvi personalmente. Qualora i medesimi fossero impossibilitati nel farlo, sono invitati a farsi rappresentare da altra persona di propria fiducia, purché munita di apposita delega scritta, ai sensi dell’art.10 comma 8 dello statuto attualmente vigente.

Note organizzative

Per facilitare gli adempimenti connessi alla registrazione ed alla verifica dei partecipanti, si prega ciascun associato di presentarsi munito di carta di identità o altro documento equipollente, delle eventuali deleghe ricevute ai sensi dell’art.10 comma 8 dello statuto vigente, nonché della ricevuta del versamento della quota 2014, ai sensi e nei termini previsti all’art. 6 comma 2bis dello statuto vigente.
 

A fini organizzativi, i responsabili di sede, rapportandosi con gli associati, dovranno comunicare alla segreteria l’entità della loro presumibile partecipazione almeno 10 giorni prima dell’assemblea.
 

La sala in Via Gregorio VII nr.8, è raggiungibile
dalla Staz. Termini, bus 64 (scendere al capolinea San Pietro).

                                                                                                             Il Presidente/Il Consiglio Direttivo 
                              Giuseppa Cassanti                                                  
Documentazione per i soci relativa alle Assemblee Straordinaria e Ordinaria del 17-18 maggio 2014”: 

Convocazione
assemblee

Fac-simile delega
 

Bilancio consuntivo
al 31/12/2013


Nota integrativa.



Relazione sulla
gestione anno 2013

Bilancio  previsione 2014

 Nuovo Statuto
associativo

Relazione di revisione
al bilancio 2013
 

 


Convegno Nazionale

“RC Auto – Piu Concorrenza Più Diritti – Verso una riforma della RC Auto”.

mercoledi 9 aprile dalle 10 alle 13.Auletta dei Gruppi parlamentari Via di Campo Marzio 74 Roma

 

La manifestazione di Gennaio a Bologna e quella di Febbraio a Genova, con l’ulteriore tappa di Torino per il prossimo 29 marzo, sono stati e saranno un prezioso tassello per consolidare un movimento composto da artigiani, consumatori, Vittime della Strada e professionisti che si battono per un mercato assicurativo concorrenziale e in grado di garantire le opportunità di scelta del danneggiato di scegliere il proprio medico e il proprio riparatore e di ottenere un giusto ed equo risarcimento.

Il movimento che si è creato ha sparigliato le carte di rappresentanze che ragionano con logiche ambigue o consociative. Le Compagnie assicuratrici, abituate a dialogare solo con gli anelli deboli delle categorie interessate, si sono ritrovate spiazzate. L’inedita coalizione della carta di Bologna ha fatto comprendere al Legislatore che le proposte avanzate non erano frutto di un ragionamento corporativo ma di una elaborazione complessa e sofisticata di proposte liberali e del tutto in linea con i più recenti orientamenti giurisprudenziali e legislativi sia in Italia che all’estero.

I punti della carta di Bologna diventeranno una proposta di legge che sarà presentata a Roma il prossimo 9 aprile nell’Auletta dei Gruppi Parlamentari, il luogo più prestigioso e ampio per far percepire ai parlamentari la nostra presenza. Sarà un giorno memorabile dove la nostra protesta diventerà una proposta, dove la nostra partecipazione attiva sarà il segno del nostro interesse a proseguire uniti per una seria riforma della RC Auto.

Partecipare è indispensabile, mobilitarsi un obbligo morale. Saremo proprio a Montecitorio, nella casa di chi fa le leggi.

Di seguito il programma provvisorio e il form di registrazione che dovrà essere scrupolosamente compilato per agevolare le procedure di registrazione che saranno gestite dal personale della Camera previa presentazione di un documento di identità.

Registratevi in questo Form

CONVEGNO – “Piu Concorrenza Più Diritti – Verso una riforma della RC Auto”.

mercoledi 9 aprile dalle 10 alle 13.

Auletta dei Gruppi parlamentari Via di Campo Marzio 74 Roma

Organizzazioni promotrici:·       

  • MobastMobast
  • Federcarrozzieri
  • Associazione Familiari Vittime Strada
  • Assoutenti
  • CUPSIT
  • Associazione Valore Uomo
  • OUA – Commissione Responsabilità Civile
  • UNARCA
  • SISMLA

Sportello dei DirittiPROGRAMMA DRAFT
9:30 – 10:00 Registrazione

A seguire fino alle 13:00

Rappresentanti delle Associazioni Promotrici

Prof.ssa Giuseppa Cassaniti Mastrojeni - Presidente AIFVS Associazione Familiari Vittime della Strada

Dott. Furio Truzzi - Presidente Assoutenti

Dott. Stefano Mannacio - Presidente CUPSIT Comitato Unitario Patrocinatori Stragiudiziali Italiani

Davide Galli - Presidente Federcarrozzieri

Avv. Settimio Catalisano - Coordinatore Commissione Responsabilità Civile Organismo Unitario dell’Avvocatura

Avv. Marco Bona – PEOPIL – Pan European Organisation of Personal Injury Lawyers (PEOPIL)

Mario De Crescenzio-  Presidente – MO BAST!

Avv. Giuseppe Mazzucchiello - Presidente Associazione Valore Uomo

Avv. Francesco d’Agata -  Portavoce Sportello dei Diritti

Avv. Massimo Perrini - Responsabile scientifico UNARCA

Dott. Giampaolo Bizzarri – Portavoce consorzi carrozzieri toscani

Prof. Dott. Raffaele Zinno - Segretario SISMLA Sindacato italiano specialisti medicina legale e delle assicurazioni

Ivano Vernazzano – Consorzio Fra Carrozzieri di Genova

Anna Gandolfi – Inretecar

Dr. Enrico Pedoia -  Segretario SLMT

Parlamentari

Moderatore: Tommaso Caravani (Car Carrozzeria)

Dott. Cosimo Maria Ferri – Sottosegretario – Ministero Giustizia

On. Daniele Capezzone – Presidente – Commissione Finanze della Camera

Sen. Altero Matteoli (FI) - Presidente Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni – Senato

On. Alessandro Bonafede – Vice Presidente – Commissione Giustizia della Cemera

On. Paolo Russo (FI) - Commissione Agricoltura – Camera

On. Marco Di Stefano (PD) - Commissione Finanze – Camera

On. Leonardo Impegno (PD) – Commissione Attività Produttive – Camera

Sen. Sergio Puglia (M5S) – Commissione Lavoro – Senato

On. Andrea Colletti (M5S) - Commissione Giustizia – Camera

On. Mario Sberna – (PI) – Commissione Finanze Camera

On Antonio Boccuzzi (PD) - Commissione Lavoro – Camera

VI PREGHIAMO DI REGISTRARE LA VOSTRA PRESENZA SU QUESTO FORM.

CONSIDERATO IL LUOGO E’ CONSIGLIABILE (NON OBBLIGATORIO) INDOSSARE GIACCA E CRAVATTA.

REGISTRAZIONE

 La registrazione è obbligatoria, non è prevista mail di conferma.

Quando i posti saranno esauriti non sarà possibile accedere al modulo di registrazione.


Iniziativa sede AIFVS Siracusa - da AIFVS onlus il 27/03/2014 * 23:52

L'attività della Sede AIFVS di Siracusa che per le continue attività di sensibilizzazione si è affermata quale autorevole interlocutore di Istituzioni e Organi di Stampa.
 

 


 Guida contro mano ed in stato di ebbrezza, ed uccide

25/3/2014
Guida contro mano ed in stato di ebbrezza, ed uccide. 
Il giudice diminuisce la pena chiesta dal pm e revoca la patente. 
Parma. Il Pm richiede nei confronti di Zidanu Ionut Iulian 8 anni di pena per l’omicidio di Alessandro Mari commesso il 23 giugno 2013 in grave in stato di ebbrezza a 2,47 grammi litro contromano per la tangenziale di Parma per oltre 7 km ed il Giudice condanna a 5 anni di carcere e revoca della patente
 La Aifvs parte civile nel processo 
 Zidaru Ionut Iulian è stato oggi condannato dal Giudice del Tribunale di Parma  Paola Artusi con il rito abbreviato e lo sconto di pena di un terzo previsto dal rito speciale alla pena di anni 5 di reclusione con contestuale revoca della patente.
Zidanu è stato quindi riconosciuto colpevole con l’aggravante della colpa cosciente del reato di omicidio stradale per aver ucciso procedendo contromano lungo la Strada Statale n. 9 var. A-Tangenziale sud di Parma per circa 7 Km  e con un tasso alcolemico nel sangue di 2,47 g/l alla guida dell’autovettura rumena Renault Laguna sopraggiungendo in prossimità di una curva sinistrosa  ad una velocità non inferiore ai 90 Km/h oltre il limite di 70 Km/h perdendo il controllo del proprio veicolo, urtando il guard rail di separazione delle carreggiate e  successivamente collidendo con l’autovettura Audi A2, condotta da Mari Alessandro di anni 33, che viaggiava nel senso regolare di marcia.
L’Avv. Gianmarco Cesari ha sostenuto la difesa dei genitori superstiti Francesco Mari e Tinnirello Concetta congiuntamente alla difesa della Aifvs Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, e l’Avv. Sergio Consoli quella della sorella Monica e dei due fratelli Gaetano e Michele superstiti.
Il padre Francesco Mari per anni è stato l'agente di scorta del Giudice Giovanni Falcone a Palermo prima della strage di Capaci.
L'imputato è stato difeso dall'Avv. Claudia Pezzoni.
Il Pubblico Ministero Fabrizio Pensa aveva richiesto il massimo della pena possibile ovvero 12 anni di reclusione ridotti a 8 per il rito abbreviato, ma il Giudice ha diminuito la condanna rispetto alla richiesta. Una decisione che ci lascia perplessi di fronte ad una giustizia che tende ancora a sottovalutare la gravità della trasgressione e del danno.
 
Ufficio stampa AIFVS
340.8273214
 

formato stampabile
 

 


 
SPECIALE TG1
 
“La grande ingiustizia”
 
di Alessandro Gaeta 
 
Trasmissione integrale del 16 marzo 2014
 
In Italia c’è una strage silenziosa che solo di rado arriva in prima pagina. Sono le vittime degli incidenti stradali. Quattromila ogni anno che si sommano ai tanti altri che non entrano nelle statistiche perché muoiono un mese dopo gli incidenti. Una strage con condanne di carta perché chi uccide sulle strade vittime innocenti non fa neanche un giorno di prigione. A Speciale Tg1 "La grande ingiustizia" racconta la storia di nove incidenti stradali tutti conclusi senza che vittime e sopravvissuti possano dire di aver ottenuto giustizia.
Logo_Rai_1.png   

 


media/Logo_Rai_1.pngSpeciale TG! - da AIFVS onlus il 15/03/2014 * 16:45

In Italia c’è una strage silenziosa che solo di rado arriva in prima pagina. Sono le vittime degli incidenti stradali. Quattromila ogni anno che si sommano ai tanti altri che non entrano nelle statistiche perché muoiono un mese dopo gli incidenti. Una strage con condanne di carta perché chi uccide sulle strade vittime innocenti non fa neanche un giorno di prigione. A Speciale Tg1 "La grande ingiustizia" racconta la storia di nove incidenti stradali tutti conclusi senza che vittime e sopravvissuti possano dire di aver ottenuto giustizia

 


Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus
 Osservatorio Vittime LIDU   
con il patrocinio 
della Presidenza della Camera dei Deputati
                                                             
CONVEGNO NAZIONALE 
 
“La determinazione del risarcimento del danno alla persona” 
- tra tabelle risarcitorie, la recente sentenza n. 1361 della Corte di Cassazione, 
le recenti sentenze europee, le linee guida psicoforensi e le indicazioni aggiuntive medico legali -  
 
Riflessioni sul disegno di legge Bonafede + altri  C.1063 
 
Venerdi 28 FEBBRAIO 2014  ore 14,00 - 19.00 
CAMERA DEI DEPUTATI  
Sala delle Colonne –  Roma - Via Poli 19 
 

           Ore  14,00 Apertura del convegno e indirizzo di saluto                

  •  Prof.ssa Giuseppa Cassaniti Mastrojeni  Presidente della AIFVS 
  • On. Alfredo Arpaia  Presidente della LIDU Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo
  • Dott. Mario Giorgio Genovese Vice Presidente AIFVS  
                                                      
Introduzione e moderazione a cura dell’ Avv. Gianmarco Cesari 
Presidente dell’Osservatorio Vittime della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo ed Avvocato dell’ AIFVS 
          
Intervento dell’On. Roberta Angelilli Vice Presidente del Parlamento Europeo 
 
Interventi dell’ On. Alfonso Bonafede Vice Presidente Commissione Giustizia della Camera ed On. Andrea Colletti 
Primi firmatari del disegno di legge C. 1063 
 
Interventi dei parlamentari On. Marco Di Stefano - On. Pietro Laffranco  
 
Lezione magistrale 
Dott. Giovanni Battista Petti Consigliere della Terza Sezione della Corte di Cassazione 
“I principi primi del risarcimento del danno alla persona”  
 
Tavola rotonda sul ddl 1063 e la determinazione del risarcimento integrale del danno alla persona 
 
Dott. Stefano Cartoni Magistrato del Tribunale di Roma 
Avv. Paolo Storani  Esperto nel settore del danno alla persona Foro di Macerata 
Avv. Luigi Viola  Docente di Diritto Processuale Civile, Università e-Campus Foro di Lecce 
Avv. Marco Bona  Responsabile PEOPIL Academic Committee Foro di Torino  
Avv. Paolo Russo Collaboratore di “Persona e Danno” e de “Il Sole 24 Ore” Foro di Firenze 
Avv. Lello Spoletini Coordinatore Formazione de “La Tutela dei Diritti”  Foro di Roma              
Avv. Augusto Palese Avvocato della AIFVS – Probiviro Camera Penale Veneziana – Foro di Venezia 
 
Le recenti evoluzioni scientifiche metodologiche valutative del danno alla persona 
 
Prof. Giancarlo Umani Ronchi Medico Legale Membro del Comitato Nazionale di Bioetica
Dott. Paolo Capri Presidente della AIPG  Le percentuali psicodiagnostiche per la personalizzazione 
Dott. Stefania Pagliani Socia Aipg Psicologa Giuridica convenzionata AIFVS 
Dott. Enrico Pedoja Segretario Società M.L. Triveneta La valutazione tecnica medico legale della sofferenza intrinseca  
Dott. Patrizio Rossi Medico Legale Inail Le indicazioni aggiuntive medico legali per la personalizzazione           
 
Comunicazioni di ricerca per la legislazione di componenti dell’Osservatorio Vittime  
 
Avv. Maria J. Bortoluzzi – Avv. Laura Coltrinari – Avv. Filomena Lipardi – Avv. Rossella Cannizzo – Avv. Eduardo Dromi   
 
Ore 19,00 Conclusioni e chiusura del convegno 
 
Al  termine   del  Convegno verrà rilasciato l’attestato di partecipazione
Il Convegno è in corso di accreditamento dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma per n. 5 crediti formativi
 
Iscrizione su prenotazione obbligatoria alla segreteria organizzativa dell’Osservatorio Vittime:    osservatoriovittime@libero.it
 
Per informazioni Tel.  +39 3207444300 – fax + 39 0686217281 
 
pdf.gif
Versione stampabile
 

A tutti gli amici farà piacere sapere del grande successo riscosso dalla manifestazione di ieri pomeriggio a Frosinone.

 

 


Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S.) – onlus
 
Sede provinciale: via Tiburtina n.80, 03100 FROSINONE
(Franco Cocco 337-922004 / Claudio Martino 338-3465874 – tel.fax 0775-871525)
 
Contro il disinteresse dei politici per la sicurezza stradale e a ricordo di tutte le vittime di incidenti stradali.
Domenica 23 febbraio  2014
Manifestiamo tutti insieme al quartiere Cavoni – Frosinone
ore 18 – fiaccolata sulla “Monti Lepini”, con partenza da viale Madrid
 
ore 19 – messa di commemorazione dei defunti, presso la chiesa di San Paolo
 
Anche quest’anno, a distanza di 10 anni dalla morte, per incidente stradale, del giovane Roberto Cocco, chiediamo a tutti di partecipare alla manifestazione, per ricordare tutte le vittime della strada e protestare per la scarsa sensibilità con la quale, a tutti i livelli politici ed amministrativi, viene affrontato (o NON affrontato) il problema della sicurezza stradale.
Il luogo della manifestazione non è casuale: la “Monti Lepini”, oltre ad essere la strada su cui hanno perso la vita tanti cittadini, è un esempio eclatante della estrema superficialità con la quale le varie Amministrazioni comunali di FROSINONE, succedutesi negli anni, hanno iniziato (e non finito) opere pubbliche anche essenziali per la vita stessa dei cittadini.
Ci sembra importante, sin da ora, porre il problema del passaggio dei mezzi pesanti: oltre ad essere un’ovvia fonte di pericolo, sono causa di costante usura del fondo stradale, specialmente in corrispondenza delle rotatorie, nonché di danneggiamento delle rotatorie stesse, specie quando queste non sono particolarmente ampie. A nostro avviso, il Comune di Frosinone dovrebbe, sin da subito, interdire il transito sulla “Monti Lepini” a tali mezzi.
Da qualche settimana è in corso, sulla stampa e tra la gente, un vivace dibattito sull’opportunità di introdurre, nel nostro ordinamento penale, il reato specifico di “omicidio stradale”.
Non vogliamo addentrarci in dettagli tecnico-giuridici: il nostro pensiero è che conti la reale volontà politica di porre un freno alla strage stradale; se serve, ben venga anche l’”omicidio stradale”, ma intanto il Governo e la Magistratura si pongano seriamente nell’ottica di applicare, nel contrasto alla criminalità stradale, le norme già esistenti!
 

InizioPrecedente10 pagine precedenti [ 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 ] 10 pagine seguentiSuccessivoFine
Social

^ Torna in alto ^