Per fermare la strage sulle strade….guida con calma!  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1733

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 6
Opuscoli 10° volume 2009: Andrea e Alessandro

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Andrea e Alessandro   20 anni,  -A21  Castelnuovo Scrivia (AL)  29 marzo 2009

Andrea_e_ Alessandro.jpgNella foto, due amici inseparabili, anche nella morte: a sinistra Andrea, a destra mio figlio Alessandro, entrambi ventenni e con tanti Sogni nel cassetto ancora da realizzare!
Era l'una di notte del 29 marzo 2009 quando, dopo una serata trascorsa con gli amici, sull'autostrada Piacenza-Torino (nei pressi di Castelnuovo Scrivia), l'auto di mio figlio Alessandro venne violentemente tamponata da una potente BMW M3, auto con gomme lisce e con a bordo un conducente a cui riscontrarono, oltre ad una elevata velocità in una serata piovosa, un tasso alcol emico di 0,69.
L'impatto, così violento, fece sì che l'auto del mio adorato ragazzo carambolasse e, dopo aver divelto il guard-rail, finisse la sua corsa nel fossato, capovolta.
Alessandro venne sbalzato a 5 metri di distanza dall'auto, il suo amico invece rimase schiacciato dal longherone dell'auto.
Nonostante il tempestivo intervento del 118...nessuna possibilità...entrambi morirono sul colpo.
I due passeggeri della BMW, dopo l'impatto, si fermarono a 130 metri di distanza e ne uscirono incolumi. Vorrei precisare che mio figlio Alessandro viaggiava su una Ford Focus Diesel, un'auto piuttosto pesante (robusta).
La Polizia Stradale (Sezione Polizia della Strada Torino-Piacenza, sede di San Michele) precisò, nei rilevamenti del verbale, che l'auto di mio figlio viaggiava regolarmente nella corsia di destra e ad una velocità moderata, mentre quella dell'investitore sopraggiungeva ad una velocità elevata oltre i limiti consentiti (fonte Polstrada, non personale).
Vorrei rivolgere, a tal proposito, un ringraziamento particolare alla sezione Polizia Stradale di cui sopra, per l'attenzione, la professionalità e, in primis, per la sensibilità con cui si è avvicinata a noi, genitori increduli e straziati.
Sono trascorsi cinque mesi dall'incidente, ma nulla ancora si è mosso ed io non ho potuto vedere nemmeno l'auto distrutta di mio figlio!
Rimane un dolore immenso e quotidiano, un quid con cui dovrai faticosamente imparare a convivere per il resto dei tuoi giorni.
Questa mia viva esperienza vuole essere un contributo, come nuovo associato , per sensibilizzare tutti coloro che, fortunatamente, nel loro cammino non hanno dovuto vivere una tragedia simile.

 


Data creazione : 22/08/2009 * 16:30
Ultima modifica : 23/08/2009 * 18:44
Categoria :
Pagina letta 5879 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 16 

da Patrizia_Q il 26/02/2013 * 18:17

Ciao Alessandro...oggi ancor di più  sarai nei pensieri di tutti coloro che avrebbero festeggiato gioiosamente  il tuo compleanno. Un caro saluto alla tua famiglia.

Commento n. 15 

da Patrizia_Q il 30/03/2012 * 00:34

Un pensiero per Alessandro, Andrea ...e ai loro cari in questo anniversario.

Commento n. 14 

da Umberto1960 il 29/03/2011 * 14:23

Un pensiero anche da parte nostra.

Commento n. 13 

da Sergio il 29/03/2011 * 13:06

Un pensiero per questi due giovani ragazzi uniti per sempre qui come nella vita. Un pensiero alle famiglie.

Commento n. 12 

da carla il 29/03/2011 * 09:57

un pensiero con il cuore

Commento n. 11 

da Patrizia_Q il 28/03/2011 * 23:45

Un caro pensiero per voi...un abbraccio alle vostre famiglie.

Commento n. 10 

da ANGELA il 22/01/2011 * 12:34

Un bacio Angeli.........

Commento n. 9 

da Patrizia_Q il 16/04/2010 * 00:02

Un pensiero per Andrea e Alessandro......amici  che rimarranno insieme per sempre.

Commento n. 8 

da marstef il 03/02/2010 * 20:13

...Andrea e Alessandro...ora sono insieme ai nostri angeli e al mio Roberto...un abbraccio a voi...la forza c'e la danno loro e dobbiamo combattere per loro...mio figlio è morto più o meno per le stesse cause passeggero su uno scooter...leggi opuscolo 10 Roberto Belviso...noi combattiamo per lui e per tutte le altre vittime innocenti della strada...siamo su facebook con due gruppi -- VOGLIO GIUSTIZIA Familiari e Parenti Vittime della Strada e GRUPPI UNITI...GIUSTIZIA PER LE VITTIME DELLA STRADA....un abbracio forte...Mariano Belviso e Stefania Bruno.

Commento n. 7 

da fernanda il 20/12/2009 * 20:50

nessuna mamma deve seppilarire suo figlio,ma la vita purtroppo ci mette davandi dolori insopportabili, ero un po che non leggevo gli opuscoli xchè mi fa troppo male ,continuo a piangere,il tempo non aiuta ,Daniele sono 8aa a Febbraio  ma il dolore è uguale,vivi e respiri,ci convivi ma non basta,non ci sono parole da dire,parole che avolte non ascolti,non senti ,è Natale ma xchi',non certo x noi ,vorrei tante riabbracciare mio figlio ,spiagargli,non ho potuto fare niente x lui,non sono riuscita a difenderlo,ma se lui dal cielo come dicono mi vede,non è stata colpa mia,ero sola,la rabbia ,il dolore non mi lascia vivere,vorrei dire tante cose a tanti genitori come me,ma non trovo le parole,posso solo dire che mi dispiace ,che vi capisco,che i nostri figli dall'alto prottegano tutti ,che non ci siano + dolori,un abbraccio a tutti ,la mamma di Daniele

InizioPrecedente [ 1 2 ] SuccessivoFine
Social

^ Torna in alto ^