Per fermare la strage stradale .... precedenza alla vita... sempre  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1733

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 5
Opuscoli 4° volume 2002: Antonio Taranto

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Antonio Taranto , 23 anni - Pomigliano d'Arco (NA)  - 1 novembre 1978  - 13 novembre 2001

Antonio Taranto.jpgEra il 13 novembre 2001 e come ormai da oltre un mese Antonio, insieme a Giovanna sua collega di lavoro, stava rientrando a casa sull’autostrada Napoli Bari quando in prossimità di Baiano si trovò davanti  un incidente che aveva coinvolto diverse auto.
 
     Antonio non correva, riusciva quindi a fermarsi sulla corsia di emergenza in tempo  per evitare lo scontro e scendeva dall’auto insieme a Giovanna per prestare soccorso; fatti solo pochi passi i due ragazzi vennero investiti da un’auto che sopraggiungeva a  velocità eccessiva e che, sbandando in frenata, li prese in pieno facendoli volare nella profonda scarpata.

     Giovanna morì sul colpo, Antonio venne trasportato cosciente in ospedale dove combattè inutilmente per circa 3 ore prima di morire per le gravi lesioni interne.
 
     Antonio aveva 23 anni e una gran voglia di vivere, di realizzarsi nel lavoro e negli affetti, come stava facendo anche con grande sacrificio: tutti i suoi sogni sono finiti sull’asfalto e a noi che lo amavamo rimangono solo un dolore e un rimpianto che ci accompagnano in ogni istante del giorno e ci svegliano ogni notte più forti. 

      Non doveva finire così, i figli non possono lasciare i loro genitori, non è naturale, non è giusto … ma è successo.

      Voglio pensare e credo con tutta me stessa che è solo un arrivederci, Antonio, ma la tua mancanza di mi divora il cuore e la mente.       Ricorda che anche attraverso queste pagine sarò la tua voce, così come spero che da lassù tu possa guidarci in questo lungo e difficile cammino senza te.

la tua mamma Nunzia Cimminiello


Data creazione : 31/12/2007 * 16:54
Ultima modifica : 31/12/2007 * 16:54
Categoria :
Pagina letta 4447 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 2 

da cat il 10/04/2009 * 01:24

cara nunzia, sono daccordo con te... i figli non dovrebbero soppravvivere ai genitori.... perche' con loro ...anche una parte di noi muore.... la felicita'che ci portavano era cosi' grande che ora sembriamo soli.... la mia cinzia aveva 15 anni

era riuscita a far dire il suo nome alla sorellina piu' piccola , sorda, lei era sempre li' vicino a lei, e le faceva toccare le labbra, fino a farle dire: c.c..cinzia  ora siamo tutti uno contro l'altro, ma so' che lei da lassu' ci protegge.... tante cose mi dicono che e' cosi'..... lei e' vicino alle sue sorelle ein silenzio le aiuta.... sarebbe stato piu' bello averla qui con noi.... ma gesu' ha voluto gli angeli piu' belli, piu' buoni.... vedi .. il tuo per aiutare....... e la mia per accompagnare a casa un 'amica........ memorie 10 ..... non c'e' piu' ........... ma nessuno mi togliera' il suo dolce ricordo.... saranno sempre con noi, non dimenticarlo 


Commento n. 1 

da antonella78 il 25/12/2008 * 00:29

BUON NATALE!!!
Social

^ Torna in alto ^