Tra le valigie per le vacanze riempitene una di Buon Senso: è il solo che può salvaguardare,  alla guida di un mezzo, la propria vita e quella altrui!   AIFVS onlus

         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1733

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 9
Opuscoli 12° volume 2011: Gaetano Sesto

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Gaetano Sesto, 17 anni  -  Cabiate (CO) - 1 giugno 1993,    6 giugno 2010

Gaetano_Sesto.jpgSalve, oggi voglio raccontarvi la storia di Gaetano, un angelo dal sorriso meraviglioso.

Gaetano nasce il 01 giugno del 1993. E' un ragazzo simpatico, molto estroverso.. forse poco studioso ma sempre pronto a scherzare e confortare gli amici. Si, gli amici..quelli per cui "Gae" darebbe la vita. A Mariano Comense, il paese in cui abita insieme a mamma, papà e i due fratellini più piccoli, lo conoscono tutti! E' sempre pronto a sparare una delle sue battutte non appena vede un velo di tristezza sul volto di coloro che conosce. Ama la musica: l'house, gli piace tanto ballare la teck con gli amici d'infanzia..se la cava egregiamente. Come tutti i ragazzi della sua età pensa alle feste, ai trucchi per modificare il motorino, al divertimento del sabato sera....

E' proprio sabato sera...poco più di un anno fa, quando Gaetano esce di casa per l'ultima volta. E' una serata come tante altre, fa caldo..sta per arrivare l'estate!! Gae ha da pochi giorni compiuto 17 anni...decide insieme alla compagnia (che tanto ama) di passare una serata tranquilla in uno dei tanti locali della brianza. La compagnia si sposta in scooter. Poco prima di mezzanotte però si stancano, escono e decidono di tornare verso casa. Ci sono forse una decina di motorini a percorrere le strade che portano dal locale a casa...arrivati all'altezza di Via Padulli a Cabiate, vicino a una pizzera..c'è un dosso o meglio, un rialzo..un rialzo messo lì per far diminuire la velocità dei veicoli per non arrecare danno ai pedoni della pista ciclo-pedonale. Gaetano è in sella allo scooter del suo migliore amico, il casco in testa come al solito. Affronta il rialzo a media velocità ma...qualcosa va storto e il corpo di Gae, si schianta contro un paletto del lato opposto della strada, il suo casco vola chissà dove.. il suo corpo ora si trova a terra.
Gli amici che sono con lui chiamano subito i soccorsi, il loro arrivo però non è tempestivo! Gae dopo pochi attimi ancora lucidi, perde conoscenza...verrà trasportato all'ospedale di Cantù dove morirà pochi minuti dopo il suo arrivo. Puff....attimi, istanti e...un ragazzo bello, solare e istintivo non c'è più!!

Nessuno sa darsi pace. La famiglia, la sua fidanzata, gli amici, i compagni... Nessuno si spiega come un ragazzo, il loro amico che fino a poco prima scherzava con loro, che stava cercando un lavoro dopo aver lasciato la scuola, che era pieno di progetti futuri con la ragazza che tanto amava...sia morto così! Per un rialzo...
Oggi, a distanza di un anno, si è venuti a conoscenza della pericolosità di quel rialzo. Quel rialzo con una pendenza superiore rispetto a quella consentita dalla legge.
C'era bisogno della morte di un ragazzo per far si che l'impianto stradale fosse controllato? Doveva morire Gaetano per far si che tutto fosse a norma?
Ci sono indagini in corso..spero solo che la giustizia faccia il suo corso e trovi giusta attuazione.....
Perchè non possiamo continuare vivere con la sola immagine che purtroppo ci resta, di un diciasettenne strappato alla vita troppo presto a causa dell'incompetenza dell'uomo...

Ciao Piccolo Angelo..Sei sempre dentro di noi..
Ciao Gae..ti ricorderemo per sempre così, col grande sorriso che ti apparteneva!
Vola felice e proteggici da lassù...
Ti vogliamo bene
*I tuoi amici.


 

 

 ãCopyright 2001/2011 tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus)


Data creazione : 17/07/2011 * 19:27
Ultima modifica : 17/07/2011 * 19:29
Categoria :
Pagina letta 4194 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 2 

da Pasquale il 22/11/2011 * 18:14

Salve Sign. Senso io ho soli 21 anni e di amici morire ne ho visti tanti e sn stanco... le stò vicino cn ilcuore e cn la mente... lo vorrei parlare di una cosa importante contattatemi aquesto indirizzo email oppure su fb mi kiamo Kevin kosta cm profilo c'è scritto chicchirichì aspetto un bacione da parte mie

Commento n. 1 

da cristinapodda il 05/08/2011 * 17:41

Gaetano aveva solo 17 anni   giovane bello aveva tutta la vita davanti invece?!per colpa di altri che non fanno le cose come si devono anche lui è volato in cielo. e propio ingiustizia. un abbraccio sign. Sesto
Social

^ Torna in alto ^