“La Vita ha bisogno di te …Amala!”  ( Premio Valeria M.)  AIFVS
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1733

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 8
Opuscoli 11° volume 2010: Roberto Cantone

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Roberto Cantone,  25 anni  - Cermenate (CO)  -  16 giugno 2007

Roberto_Cantone.jpgOggi 16 giugno 2007 a Milano la giornata sembra essere soleggiata . . . mi alzo, mi affaccio alla finestra e il mio sguardo cade fisso sulla porta del garage, è li che dorme la “MIA BAMBINA” si la mia bambina. . . proprio lei . . . quella che mi da tante emozioni… la mia Suzuki GSX 750R… il mio gioiellino . . . ci penso e ci ripenso e infondo mi dico: Roby, c’è il sole, al bar di famiglia c’è chi lavora. . . io al massimo ci passo il pomeriggio… ma si, doccia, jeans, magliettina tuta e via in pista a Como… Prima però di percorrere quelle curve con la mia Bambina, passo al bar, un saluto veloce un bacio alla mia mamma e la solita raccomandazione: Roby stai attento . . . Io la solita risposta: mamma ti voglio bene torno presto! . . .

Mi infilo il casco, quello nuovo in onore del mio grande mito: Valentino Rossi, e su in sella, mi divertirò sicuro . . . infondo la moto è la mia passione! Arrivo in pista e l’adrenalina sale, quanto mi piace correre in moto, quanto questo tracciato mi piace, e tra me e me sorrido anche pensando ala faccia della mia famiglia se mi vedesse fare le curve alla Rossi. . . si perché in pista io mi sento un campione proprio come VALE!. . . Mentre sono in pista guardo l’ora, bhe il tempo passa in fretta quando fai qualcosa che ti piace. . . allora decido di fermare la corsa, una bottiglietta d’acqua minerale e via verso il Bar . . . ritorno altrimenti il capo, ovvero mia mamma mi licenzia . . .

Mentre percorro la statale ripenso al bel pomeriggio trascorso e a quanto tempo avrò per ripetere la bellissima giornata, chissà magari qualche volta ci porto anche la mia fidanzata . . .  anche se lei non è che sia tanto contenta di questa mia passione. . .  meglio sorridere va, le donne sono sempre pessimiste. . . . Da lontano vedo una macchina, un ombra, la mia moto cammina nei limiti consentiti, forse  l’ostacolo che mi è dinnanzi mi ha visto arrivare, cosa fa sbuca improvvisamente e non cammina. . . si sposterà. . . dentro sento un forte vuoto, una forte paura, un adrenalina che non so spiegare, speriamo acceleri . . . ad un tratto vedo tutto bianco . . . una forte luce. . . mi sollevano con un aeroplano, era uno dei pochi sogni che non avevo realizzato, volare con un aeroplano . . .  Poi ho sentito come qualcuno chiamarmi: Roby, tu sei un altro angelo volato in cielo troppo in fretta…  da quassù però vedo quanto vuoto ho lasciato nel cuore delle persone a cui voglio bene . . . eppure io sorridevo sempre . . . chissà forse un giorno anche loro ricordandosi di me sorrideranno . .

Ora che vi ho raccontato come sono volato in cielo, torno tra i miei amici ANGELI. . . quando siamo tutti insieme ci divertiamo tanto . . .

…. Roby era una ragazzo che affrontava la vita con il sorriso, non aveva mail il broncio aveva parole dolci per tutti e quando fuori al bar di famiglia vedeva passare qualche vagabondo, si allungava al centro commerciale vicino per comprargli scarpe e vestiti…d’inverno gli donava sempre qualcosa di caldo . . . Era un ragazzo che aveva tante passioni, da Vasco alla Juventus alle MOTO.. e proprio una sua passione l’ ha fatto volare via troppo in fretta. . . Aveva gli occhi color OCEANO…. E proprio da quello forse che si notava l’immensità nei suoi occhi . . . Era un pazzo, estroverso, adorava la famiglia aveva mille ogni e progetti . . . voleva sposarsi, condividere con tutta la sua famiglia sia quella di Milano che di Napoli il momento piu bello della sua vita…
 


ãCopyright 2001/2010 tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus)


Data creazione : 24/08/2010 * 23:07
Ultima modifica : 24/08/2010 * 23:10
Categoria :
Pagina letta 3778 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 6 

da GiusyCantone il 29/05/2014 * 18:25

Ciao amore, mi manchi tantissimo ... Sei il cuore del mio cuore .. 
Tua cugina Giusy 

Commento n. 5 

da angeloantonio il 14/09/2010 * 02:28

Ciao Roby


Commento n. 4 

da erina il 13/09/2010 * 20:07

.....un bacio a te roberto.....e un abbraccio alla tua mamma...............

Commento n. 3 

da rosalba il 28/08/2010 * 19:19

Ciao Roberto somigli tanto al mio Angelo(Angelo Sabia opuscolo n.7),occhi azzurri,bontà,altruismo e allegria,vi abbraccio forte forte

Commento n. 2 

da carmilla il 28/08/2010 * 16:29

Ciao Roberto....

Commento n. 1 

da pierangela il 28/08/2010 * 09:20

Altra triste storia, ora questi ragazzi son tutti assieme in un nuovo mondo.................ciao roberto. piera, mamma di canobbio maurizio vol. 7
Social

^ Torna in alto ^