“Non pigiare l’acceleratore, riscopri il piacere di…guidare con calma!”  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1734

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 11
Opuscoli 11° volume 2010: Mario Grieco
logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Mario Grieco 20 anni,  Napoli 18 maggio 1989 – 23 maggio 2009

Mario Grieco.jpgIl giorno 23 maggio 2009, alle ore 04 circa mentre tutto felice, mio figlio Mario di appena vent'anni compiuti 5 giorni prima, rientrava da una serata con amici e parenti in una discoteca della nostrra zona.
Ha dovuto purtroppo, fare i conti con un maledetto ragazzo di 23 anni ubriaco alla guida che, non si sa perchè ha tamponato lo scooter dove viaggiava il nostro adorato figlio, facendolo cadere e sbattere con la testa vicino ad un'ancora che stava li d'avanti al lido di Licola al largo Serenella. Nel picchiare contro tale ancora, il casco si toglieva e finiva li in una mattina di maggio la stupenda vita di nostro figlio Mario.
Un ragazzo dolcissimo ed educatissimo, con un grande avvenire davanti. La sua morte, ha lasciato in tutti noi un vuoto incolmabile.
Il mio adorato figlio, era nato a Napoli, il 18 maggio del 1989, già dai primi attimi di vita e fino al tragico giorno è stato sempre tenerissimo e premuroso con tutti, specialmente con il suo caro fratellino Alessandro che per ironia della sorte è nato lo stesso giorno, ma 11 anni dopo.
Mario ci mancherà sempre. Ad oggi,  non sappiamo ancora niente da parte delle autorità e dai nostri avvocati, ma sappiamo che quel maledetto assassino, ha di nuovo la patente e circola tranquillo e indisturbato per le strade della nostra città. Speriamo  cambi qualche cosa perchè questo non accada più.

Papà, Mamma e il tuo fratellino Alessandro 

 

 


Data creazione : 06/05/2010 * 23:58
Ultima modifica : 07/05/2010 * 00:02
Categoria :
Pagina letta 6378 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 1 

da pino il 07/05/2010 * 09:06

sono il papà di questo stupendo ragazzo e volevo solo aggiungere una cosa che ho omesso di scrivere nel descrivere mio figlioMARIO che aveva un cuore enormemente grande e capiente che poteva ospitare tutte le persone che lo circondavano e la testimonianza di ciò sta nella scia di amicizia e calore umano che ha lasciato in tutti noi genitori familiari amici e conoscenti vi amo tutti perchè in ogni vostro sguardo in ogni vostra parola io rivedo mio figlioMARIO grazie di esistere.
InizioPrecedente [ 1 2 3 ] SuccessivoFine
Social

^ Torna in alto ^