Per fermare la strage stradale .... precedenza alla vita... sempre  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1734

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 16
Opuscoli 11° volume 2010: Carmine Spina
logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Carmine Spina,  24 anni - Cesinali (AV)  -   20 aprile 1981  -  26 giugno 2005 

Carmine Spina.jpgCarmine, tanto amato da mamma, papà e Michela la sorella, conosciutissimo da tantissimi ragazzi e ragazze, di Avellino e di altri paesi vicini, che gli volevano bene, perchè apprezzato per il suo carattere, calmo e mai attaccabrighe, ma forte se necessario.
L'incidente avviene di domenica alle ore 16,40 circa, del 26 giugno 2005, mentre scende dal Monte Terminio (AV), a pochi km da casa.
Mio figlio a bordo della sua moto a seguito di un impatto con un auto decedeva all'istante, restando a terra fino alla fine dei dovuti rilievi del caso.
L’anno scorso leggo la deposizione sotto giuramento di un Ufficiale di P.G. avvenuta l’anno prima in tribunale (19/02/2008) che mi lasciò esterrefatto e stupito per quello che asseriva dopo ben tre anni di silenzio su questo episodio.
Alla domanda del Pubblico Ministero:
“Dove è stata trovata la moto e la macchina, su quale corsia, la corsia di appartenenza o sull’altra corsia?”
Risposta dell’Uff. di P.G. responsabile del Serinese e intervenuto sul luogo dell’incidente mortale (presente sul posto anche un Ufficiale dei R.I.S.):
“Allora la macchina è stata spostata dopo che è stato consentito il transito di altri veicoli, perché al momento non ci si era resi conto della gravità dei fatti. Quindi la macchina è stata trovata spostata più avanti, sul senso di marcia che doveva procedere, per salire il Monte Terminio.”
Io il padre mi chiedo: ma come un ragazzo a terra è deceduto e loro …….. non si accorgono della gravità dei fatti? E i rilievi come sono stati eseguiti se hanno spostato l’auto? L’Ufficiale dei R.I.S. che compito ha avuto? Chi o cosa stanno coprendo?
Forse non sanno o fanno finta di non sapere che il sangue di nostro figlio è come il sangue dei loro figli e il nostro dolore non è da meno del loro dolore, quando per i motivi più svariati si ha la sventura di perdere un figlio.
Le Forze dell’Ordine giornalmente sono impegnate nel loro lavoro, spesso pericoloso, con il rischio della propria vita, ma NESSUNO può far finta di nulla a fronte di simili affermazioni, per di più fatte in un Tribunale, registrate e trascritte, e che sono tra l’altro di mancanza di rispetto per la vita altrui, cinismo e …. non aggiungo altro.
Il padre Gerardo Spina
P.S. Alla fine ingiustizia è stata fatta! Art. 530 2° comma per l’investitore e contro ogni sentenza della Cassazione respinto l’appello. Ma non mi arrenderò.


 

 


Data creazione : 27/01/2010 * 20:24
Ultima modifica : 04/04/2010 * 19:03
Categoria :
Pagina letta 5865 volte

Opinioni su questo articolo

Commento n. 17 

da Patrizia_Q il 27/04/2013 * 00:06

Un pensiero per Carmine.

Commento n. 16 

da Patrizia_Q il 20/04/2011 * 00:47

Ciao Carmine, tanti auguri!

Commento n. 15 

da carla il 26/06/2010 * 16:47

Un caro pensiero  per Carmine, un  forte abbraccio ai suoi cari,Ilia

Commento n. 14 

da Patrizia_Q il 26/06/2010 * 11:05

Una preghiera per te ....un pensiero e un saluto alla tua famiglia in questa giornata di  triste ricorrenza.

Commento n. 13 

da FabioPatrick il 21/04/2010 * 07:52

Un pensiero per te ed i tuoi cari, in questo giorno un po più forte, sperando che tu riesca a dar sempre loro forza.

Ciao Carmine.


Commento n. 12 

da Patrizia_Q il 21/04/2010 * 01:42

Ciao Carmine, te e mio figlio Andrea siete nati lo stesso anno...buon compleanno!

Commento n. 11 

da FabioPatrick il 12/03/2010 * 19:07

Si resta senza parole nel leggere. Tanto pressapochismo, tanta cecità da parte di chi avrebbe dovuto procedere all'accertamento...lasciano muti...ed arrabbiati, si, arrabbiati. Vi comprendo.Un pensiero per Carmine, un pensiero forte a voi genitori e fratelli.

Commento n. 10 

da carla il 11/02/2010 * 08:48

Ciao Carmine. Carissimo Gerardo, ogni volta che c’è superficialità e indifferenza verso i nostri cari, proviamo sdegno.Come non bastasse il nostro dolore, ce lo fanno raddoppiare. E’ possibile che vengano gestiti così male gli eventi? è possibile che il più sprovveduto a fare i rilievi si preoccupi di far riprendere il traffico? Il traffico è forse la cosa primaria per loro, a vedere la superficialità e l’indifferenza per come si sono comportati sembra di si.  Un pensiero forte per te carissimo Carmine. Vi sono vicino con tanta solidarietà. ilia

Commento n. 9 

da rosalba il 05/02/2010 * 00:10

Che bel ragazzo,un nuovo Angelo del Paradiso,una stella meravigliosa!Non mi meraviglio della deposizione del carabiniere,spesso dichiarano delle cose assurde ed inaccettabili,ofendendo la vittima e i suoi cari.E' l'ennesima vergogna che noi familiari vittime della strada subiamo nei tribunali!Un bacioa Carmine ed un affettuoso abbraccio alla sua famiglia.

Commento n. 8 

da clelia82 il 03/02/2010 * 00:23

UN BACIO IMMENSO E UN ABBRACCIO

Commento n. 7 

da biagioLuigi il 01/02/2010 * 21:30

Buona notte Angelo... sempre nei miei pensieri....spero tanto che tu abbia incontrato il mio Luigi...spero tanto almeno li voi state meglio di noi... perchè  qui senza di voi è tutto triste ci mancate da morire...ora ti chiedo di stare accanto al tuo papà e alla tua mamma e dagli tanta forza di andare avanti...un abbraccio Elena...ciao

Commento n. 6 

da scarlettrouge il 30/01/2010 * 19:00

ciao carmine anche tu......mio figlio gianni cecchini op.10....aveva la tua stessa passione avete molte cose in comune......e anche il nuovo indirizzo di dove abitate adesso.....DIO ha chiamato a sè tutti i suoi prescelti...voi siete angeli speciali....per noi mamme speciali.........ciao angelo un abbraccio forte per te......e....mi raccomando salutami il mio gianni e tutti gli angeli del paradiso.......

Commento n. 5 

da paolarosa il 29/01/2010 * 21:09

ciao CARMINE....un bacio a te e un abbraccio ai tuoi cari!!!!

Commento n. 4 

da paolarosa il 29/01/2010 * 20:55

ciao CARMINE

Commento n. 3 

da biagioLuigi il 28/01/2010 * 22:57

manuele murgia nato a roma il 29 luglio1991 e andato in cielo il 2 luglio 2009 (BIagio) Basta mi sono scocciato di annunciare ragazzi morti dobbiamo
fare qualcosa non aspettare che il prossimo sia te ho qualcuno della tua famiglia.

Commento n. 2 

da biagioLuigi il 28/01/2010 * 21:24

Signor Geraldo leggendo la stroria di suo figlio mi rendo conto che non hanno trattato male solo mio figlio, ma è una procedura, di dare sempre colpa a chi muore e invito tutti a pensare queste mie parole,e unirci tutti insieme a far si giustizia per i nostri Angeli...se noi restiamo in silenzio e come se i nostri figli vengono ammazzati x la seconda volte....mi scuso se sono stata molto dura...ma quando leggo questi episodi cosi crudeli mi viene un nodo alla gola....un abbraccio dalla mamma di Luigi Ciaramella ops 10 se vuole gli lascio il sito di mio figlio forse la può aiutare www.ciaramellaluigi.com facebook Luigi Ciaramella


Commento n. 1 

da cat il 28/01/2010 * 16:46

hai  ragione  gerardo..... noi siamo  vittime  due  volte......

anche  da  me, la mia  cinzia, opuscoli 10, hanno omesso e  cambiato  le indagini.......invece  e'  proprio da  li'..... che  facendo  bene.. il  loro lavoro.. con serieta'... come  dici  tu.. non sono  figli  loro...... per loro  sono  numeri... pero'  ci  deve  essere  una  procedura  da  seguire????? adesso  io mi  trovo  senza  prove........ perdero'  e  dovro'  pagare un miliardo  e  mezzo ........ quando le  prove  erano  li'... nei  primi  momenti  dell'incidente...invece  hanno mandato via  tutti.. compresi  i  testimoni  che potevano  confermare  se  era  colpa  di  una o  di  un'altra.......... quindi  perdiamo  due  volte.....  perdiamo  i nostri figli....e  la  giustizia!!!!!!!

un grosso  abbraccio  e  lotta  piu'  che  puoi..... per  carmine   

Social

^ Torna in alto ^