Per fermare la strage stradale .... precedenza alla vita... sempre  A.I.F.V.S. onlus
         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1733

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 9
Opuscoli 10° volume 2009: Roberto Monteverde

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Roberto Monteverde, 25 anni. Tivoli (RM) 15 giugno 1983   –  3 agosto 2008

Roberto Monteverde.jpg

Roberto, 25 anni compiuti da poco, muore la sera del 3 agosto.
Infermiere presso l’ospedale di Monterotondo, dove era stato assunto subito dopo il diploma.
Quella notte, decide di accompagnare Marco 26 anni, anche lui morto nell’incidente, suo amico d’infanzia a Palombara. A bordo della fiat uno, i due si immettono sulla maremmana e tranquillamente si dirigono verso la meta prestabilita. Al chilometro 25, una renault clio, condotta da un diciannovenne di  Villanova di Guidonia, che camminava alla velocità di 130 chilometri orari, li prende in pieno. All’arrivo della polizia stradale di Settebagni e del 118 di Tivoli, i due giovani erano già morti.

 

“Tu che affrontavi la salita con la mitica BMX..
e che sei stato il più bell’arlecchino che io abbia mai visto..
Tu, il nostro nuvola…che giocavi a Barbie con me…
Tu che mi hai sempre sorriso…
e porgevi la guancia in cambio di un bacio..
Tu che mi stavi sempre seduto vicino…
e che amavo incondizionatamente…
Tu  che per me c’eri sempre…
e che criticavo per il modo di vestire…
Tu  che avevi  la “capoccietta” sempre rasata…
e  ti esprimevi con i silenzi..
Tu che mi hai dato consigli ogni volta che ne ho avuto bisogno….
e che hai pianto e riso con me…
Tu che mi hai lasciata quando ancora avevo bisogno di te…
e che ora mi vieni a tener compagnia durante il sonno..
Tu al quale adesso porto un fiore…
e che mi manchi da impazzire…
Tu che cerco in ogni angolo del mondo..
e che ricordo con lacrime di dolore…
Promettimi che mi resterai sempre accanto!!!!

tua cugina Viola


Dal Bolg …. KRIZALID

Articolo stampa da Tiburtino Tivoli
 

 


Data creazione : 02/10/2009 * 09:38
Ultima modifica : 03/08/2012 * 23:21
Categoria :
Pagina letta 10142 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 44 

da mauro il 04/08/2015 * 17:51

Sette anni e non si muove nulla, chi sà se ci sarà giustizia per ROBERTO?
la famgiglia è più che mai AVVILITA......................

Commento n. 43 

da mauro il 20/08/2013 * 09:02

cinque anni tristi e lunghi.
la famiglia piange Robertod

Commento n. 42 

da Patrizia_Q il 03/08/2012 * 17:45

Un affettuoso pensiero per Roberto....un abbraccio ai suoi cari.

Commento n. 41 

da tiziana79 il 03/08/2012 * 16:22

ciao RO'.... sono passati 4 anni....in fretta veloci e nessuno potrà mai cancellare i nostri ricordi....quelli più belli...rimarranno sempre con noi indelebili nella nostra mente!non è passato un solo minuto in cui i nostri pensieri non siano volati a te, al pensiero di come sarebbe stato se tu fossi ancora qui....... nessuno potràmai cancellare quello che sei stato e grazie per tutto quello che ci hai dato nei tuoi meravigliosi 25 anni....ancora oggi è come se tu fossi ancora qui nella stanza accanto....parlo con te... ti racconto di noi.....e sono sicura che tu mi ascolti come hai sempre fatto....mi manchi Ro'.......ti adoro per sempre titty

Commento n. 40 

da avvocatocesari il 15/06/2012 * 19:23

anche io ho oggi nei miei pensieri i genitori ed il fratello di Roberto... controlliamo sempre tutto e sentiamoci, ho una importante novità per sbloccare quella situazione... intanto il processo di appello farà il suo corso..

Commento n. 39 

da Patrizia_Q il 15/06/2012 * 00:07

Ciao Roberto ...oggi sei nei pensieri di tutti coloro che festeggiavano con te questa giornata...buon compleanno....un abbraccio ai tuoi cari.

Commento n. 38 

da Erminio il 13/06/2012 * 12:20

Un forte abbraccio alla famiglia di Roberto. Siamo coetani, e più volte nelle nostre vite ci siamo sfiorati, grazie ad amicizie comuni.Ci vedevamo spesso in sala giochi insieme a Gabriele, Marco, Andrea oppure ci sfidavamo in lunghe e polverose partite per le strade, su a Sant'Anna o sul campo della Maramotti. tornavamo a casa stanchi, sporchi e con le ginocchia sbucciate ma felici e sereni, come naturale alla nostra età. E nonostante non ci siamo mai frequentati assiduamente ho sempre nutrito in te una grande stima. Riconoscevo in te una grandissima sensibilità, e una profondità che quasi stonava con la tua giovane età. Non dimenticherò mai i tuoi occhi così intelligenti e riflessivi le tue poche parole, ma sempre al momento giusto e mai buttate al caso...gli immancabili sorrisi e i saluti quando mi sfrecciavi davanti con il tuo vespone o le tue battute sottili, oserei dire geniali che facevano il giro degli amici in comune e che spesso mi venivano riportate per quanto erano divertenti...
Quattro anni sono ormai passati da quel giorno e io nonostante avessi perso i contatti sia con te che con gli amici in comune ho vissuto quei momenti con un grandissimo dolore, sia per te che per il povero Marco,al quale la vita non aveva mai sorriso e con il quale avevo vissuto quotidianamente la mia adolescenza, i momenti piu belli e i più brutti della mia vita...Ancora oggi mi ritrovo a pensare a voi, e come se il tempo non fosse mai passato vedo nella mia mente i vostri visi, i vostri sorrisi e immagino le vostre voci...come se fosse ieri.
Questo, a due giorni dal tuo compleanno per dire a te, e sopratutto ai tuoi grandissimi genitori che Roberto è sempre più vivo e presente nei cuori di chi lo ha incontrato e di stare tranquilli e certi che Roberto non verrà mai dimenticato, e il suo ricordo non verrà mai scalfito dal tempo.Mai.
Erminio Febi

Commento n. 37 

da VIOLA il 29/12/2011 * 12:02

e poi piano piano il pensiero svanisce, si fa sempre piu sfocato....... mi fa tornare con la mente al presente e a quante cose da quei natali sono cambiate.....e torna il nodo in gola.... poi siamo cresciuti......nonna mimma è volata via.....ma quei natali hanno continuato ad essere speciali.....IO E TE uno di fronte all'altra....sempre mai seduti in maniera diversa.......ti passavo l'insalata e tu ridendo riempivi il piatto a piu non posso......NON SEDIAMO PIU UNO DI FRONTE ALL'ALTRA....NON RIDIAMO PIU.......E niente è piu come prima.....TI AMO RO'.....mi manchi.......BUON NATALE AMORE MIO....

Commento n. 36 

da mauro il 05/08/2011 * 16:50

oggi 05/08/2011, sono tre anni dal giorno che Roberto è stato sepolto, che dramma..... la fam. è semre più sofferented, spero vadi in porto alpiù presto la legge d'inasprimento pene, per chi uccide senza rendersi conto del male che produce, vite perse senza motivo, per puro divertimento di qualche pazzo, uccidere per strada non è un diritto........ come qualquno crede......,  (Roberto è sempre morto), spero qualche vita venga salvata, forse sara inconsapevole chi si salverà dopo la legge, ma vivo....... un abbraccio a tutti, in particolare all' avv. Cesari, Patrizia Q., Dr.ssa Casssaniti e Maurizio Galli.                                          MauroMonteverde

Commento n. 35 

da avvocatocesari il 03/08/2011 * 16:16

io vi sto vicino e sono felice per la scelta che avete fatto di non accettare compromessi e partecipare al processo penale dando voce a vostro figlio.. preferendo la strada del processo penale a quella del mero risarcimento civile, anche se la risposta penale non è stata "esemplare" come avevo richiesto in aula per chi ha dimostrato grave senso di irresponsabilità;  voi genitori e fratello di Roberto siete persone da prendere quale esempio per chi vuole lottare per la giustizia in nome di un figlio, l'esempio di chi non si arrende e si unisce al proprio avvocato che parla in udienza per dare a voi quella voce che altrimenti non ci sarebbe mai stata nell'aula di giustizia pert la vostra difesa e per quella di Roberto, grazie per aver richiesto alla Aifvs di costituirsi parte civile al vostro fianco, grazie per avermi scelto quale avvocato e di avermi consentito di avere il vostro bene, la vostra amicizia ed il vostro  affetto che durerà per sempre, oltre il processo.
InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 ] SuccessivoFine
Social

^ Torna in alto ^