Tra le valigie per le vacanze riempitene una di Buon Senso: è il solo che può salvaguardare,  alla guida di un mezzo, la propria vita e quella altrui!   AIFVS onlus

         
Cerca nel sito
Ricerca personalizzata
Giornata mond. ONU
Menù principale
+ Iniziative nazionali
+ Attualità
+ Iniziative Sedi
+ Opuscoli Memorie
+  Giustizia
+  Prevenzione
+ Assistenza Psicologica
+ Filmati Media & TV
+ In caso di incidente
+ Le vergogne
+ Convegni nazionali
+ Libri & Poesie
+ Archivio
+ Appelli e ricerca testimoni
+ Collaborazioni
+ Comunicati stampa
+ Contatti & mail
+ Punto d'ascolto
+ Sondaggi AIFVS
+ Testimonianze
+ pages
L'Associazione AIFVS
Video AIFVS
+ Memorial
+ Servizi giornalistici 2015
+ Servizi giornalistici 2014
+ Video Memorie
Agenda
Galleria foto
+ Fiaccolata per Umberto e Daniele
+ Giornata Mond. Del Ricordo
+ Grosseto
+ I Corti di Mauri
+ La AIFVS dal papa
+ Manifestazioni delle croci
+ Memorial Stefano e Fabio
+ Mobility DAI
+ Motor Show
+ Riva-del-Garda
+ Sede Cinisello B
+ Sede Matera
+ Sede Torino
+ Sede di Potenza
+ SicilyAwards
+ Una notte per la vita
+ UnioneNazionaleCavalieri
+ articoli stampa nazionale
+ calcio
+ fossalta
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork
 

Chiudi

Altri Video

fermer Mettici la testa 2006 parte 1

fermer Mettici la testa 2006 parte 2

fermer Mettici la testa 2009 parte 1

fermer Mettici la testa 2009 parte 2

fermer Sensibilizzazione

fermer Video della vergogna

fermer Servizi TG

fermer Servizi giornalistici

fermer Sicurezza stradale

fermer Video shock

Giornata del ricordo
POLICY socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 1733

Username:

Password:

[ Password persa ? ]


[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 14
Testimonianze 2009 -n. 24
logoaifvsnero.png
Testmonianza n°24

Storie di Vittime sopravvissute all’incidente stradale

Giovanni Giacobbe ..::Breve storia dell’incidente

Era il 28 agosto del 2002, e stavo percorrendo la Strada Provinciale 20. In prossimità dell’aeroporto di Levaldigi, in direzione di Torino, presso un incrocio già tristemente noto da molti anni per numerosi incidenti spesso mortali, mi scontrai con un autoarticolato che stava attraversando il crocevia.

Complice la scarsa visibilità dovuta alla mancanza di illuminazione pubblica, all’ora dell’incidente (circa le 21.30), ed alla conformazione dell’incrocio (le strade non si intersecavano in posizione perpendicolare compromettendone gravemente la visibilità), la conducente dell’autoarticolato non mi vide sopraggiungere nonostante avesse rispettato il segnale di stop che competeva alla strada dalla quale proveniva.

L’urto, particolarmente violento, costò diverse ore di lavoro ai Vigili del Fuoco per estrarmi dalle lamiere in stato di incoscienza.
In ospedale mi fu diagnosticato un Trauma Cranico in zona frontale, lo sfondamento dell’acetabolo dell’anca sinistra e la frattura dell’ulna del braccio sinistro.
Fui mantenuto in coma farmacologico per cinquanta giorni con tutte le problematiche connesse (compresa una polmonite), anche per mantenermi sedato nelle condizioni di dolore post-operatorio.

Dimesso nel mese di Ottobre dall’Ospedale S.Croce di Cuneo, venni accolto nella struttura riabilitativa di Caraglio, che finalmente decise di farmi varcare la porta di casa pochi giorni prima di Natale di quell’anno, il 22 Dicembre. 

I medici legali di Cuneo che si sono occupati del mio caso mi hanno riconosciuto un’invalidità  di circa il 70%.


Data creazione : 11/09/2009 * 23:48
Ultima modifica : 11/09/2009 * 23:48
Categoria :
Pagina letta 3381 volte


Stampa pagina Stampa pagina

Opinioni su questo articolo


Commento n. 1 

da cat il 04/10/2009 * 18:08

mi dispiace  molto  giovanni......riprenditi  al  piu' presto..... auguroni
Social

^ Torna in alto ^