[SA-RC] ovvero quando la realtÓ supera Stephen King!
Autore Messaggio Discussione postata il 07/11/2010 @ 14:02
Titolo : [SA-RC] ovvero quando la realtÓ supera Stephen King!
carlofiumano
Membro
Visite: 25
Discussioni: 2
Messaggi: 3

Offline
Ciao,
Allora non ti rimane altro, ogni volta che imbocchi la SA-RC,
che pregare la Madonna e tutti i Santi a voce alta
che non sia tu ad essere il prossimo bersaglio di un tir impazzito?   

Vorrei riportare qst notizia che Ŕ horror allo stato puro:

6/11/2010 Castrovillari (CS)
http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=147778&Edizione=6&A=2010110 6
ciao
carlo fiuman˛.



http://vimeo.com/k1

locked
carlofiumano
Membro
Visite: 25
Discussioni: 2
Messaggi: 3

Offline
Postato il: 15/06/2011 @ 12:43
15.06.2001   
ancora un pesantissimo tributo di sangue sulla SA-RC
ANCORA STRAGE SULLA SA-RC

e presto metteranno pure il pedaggio a sentire l'on.Castelli,
la proposta e giÓ da tempo al parlamento, quindi il governo c'entra poco!
...invece di terminare velocemente tutti i cantieri aperti,
che costringono il doppio senso di marcia su una sola carreggiata!

senza parole!

ciao
carlo fiuman˛
carlo-fiumano@virgilio.it



http://vimeo.com/k1

locked
alberto88
Membro
Visite: 59
Discussioni: 2
Messaggi: 6

Offline
Postato il: 19/06/2011 @ 16:22
Il tratto calabrese a doppio senso Ŕ una vergogna che dura da anni ma anche in Campania non sono rose e fiori: a fronte di tratti nuovi a tre corsie fatti molto bene c'Ŕ la tratta Pontecagnano-Battipaglia in direzione sud che Ŕ chiusa e obbliga chi procede in questa direzione a usare la terza corsia della carreggiata nord (che quindi si riduce a due corsie) con rischi se vogliamo ancora maggiori perchŔ chi va verso nord ha due corsie a disposizione ed Ŕ portato a correre di pi¨ e ci˛ aumenta il rischio di sconfinamento in caso di perdita del controllo del veicolo. Il tutto poi alla vigilia della stagione estiva........
Vorrei spendere due parole anche per il tratto a pagamento Napoli-Salerno: da Napoli a Castellammare di Stabia in entrambi i sensi ci sono quasi esclusivamente cantieri che rendono si l'autostrada a due corsie per senso di marcia ma queste sono molto strette e i sorpassi sono rischiosi, eppure lo fanno anche i mezzi pesanti (nonostante il divieto), inoltre ci sono molti cambi di direzione a zig zag che aumentano ulteriormente il pericolo.
 
locked
Sy
Membro
Visite: 2
Discussioni: 0
Messaggi: 1

Offline
Postato il: 30/11/2011 @ 15:15
Salve, mi sono appena registrata su questo forum per apportare una mia testimonianza sulla pericolositÓ dell'autostrada SA_RC e sulla condotta criminale da parte di autisti di tir. Il 2 Novembre 2010, mio marito, Gian Luigi, percorreva con la sua moto (Suzuki Bandit) la SA-RC all'altezza di Sicignano degli Alburni, direzione nord, un tir a rimorchio che precedeva lui ed altri mezzi, a causa dell'alta velocitÓ(del tir), all'ingresso della galleria (L'incoronata), l'autista ha perso il controllo ed ha sbandato. Il rimorchio si Ŕ staccato e ha continuato a correre nella galleria, mentre la motrice si Ŕ posizionata di traverso sbarrando la strada. E' avvenuto tutto in una frazione di secondi, la cosa non era prevedibile e l'impatto sia delle macchine che della moto Ŕ stata inevitabile.
L'unica persona a perdere la vita Ŕ stato mio marito, non Ŕ servito a nulla l'abbigliamento con imbottiture e protezioni varie.
La velocitÓ della moto e delle macchine, non superava gli 80 km/h perchŔ in quel momento in quella zona imperversava un temporale. Solo il tir criminale procedeva a 110 km/h.
Con la speranza che vengono varate severe leggi per tutelare gli autisti prudenti e punire i criminali.
Mio marito Gian Luigi, ha lasciato me e due figli, mentre l'autista continua a girare con il suo tir aspettando che la giustizia italiana faccia il suo corso.

un cordiale saluto,
Silvana
 
locked

Skin by GosubJ