ONORARIO DEL MIO LEGALE IL 90% A NERO!
Autore Messaggio Discussione postata il 12/01/2012 @ 19:24
Titolo : ONORARIO DEL MIO LEGALE IL 90% A NERO!
IVANCPU
Membro
Visite: 16
Discussioni: 2
Messaggi: 4

Offline
E ORMAI CONSUETUDINE DA PARTE DI PARECCHI LEGALI PERCEPIRE SOMME DI DENARO IN NERO E QUINDI LIMITARE LA FATTURAZIONE DEL PROPRIO ONORARIO.
IO E LA MIA FAMIGLIA SIAMO STATI RISARCITI PER LA PERDITA DI NOSTRO PADRE IN UN INCIDENTE STRADALE PER UNA SOMMA DI 800 MILA EURO DA DIVIDERE IN 4 PERSONE.
IL MIO LEGALE HA DETTO CHE E RIUSCIUTO A FARSI DARE DALL'ASSICURAZIONE UN RIMBORSO PARI A 100 MILA EURO. LA QUIETANZA EMESSA DALL'ASSICURAZIONE PARLA DI 19 MILA EURO DI SPESE LEGALI (OVVIAMENTE GLI ALRI LI HA CHIESTI A NERO).
MI SONO PRESO LA BRIGA DI CHIEDERE AL MIO LEGALE   IL PERCHE DI QUESTA COSA E MI STATO DETTO CHE DI SOLITO C'E UN ACCORDO TRA L'ASSICURAZIONE E IL LEGALE PER UNA QUESTIONE FISCALE. NON CONTENTO MI SONO RIVOLTO AL LIQUIDATORE IL QUALE MI HA DETTO CHE IL MIO LEGALE MI STAVA CHIEDENDO TROPPO E CHE AVREI DOVUTO DARGLI LA META OVVERO UN ONORARIO CHE SI ATTESTASSE INTORNO AL 5% DEL RISARCIMENTO.
HO CHIESTO AL MIO AVVOCATO DI ESSERE TRASPARENTE E DI FAR METTERE NERO SU BIANCO LA VERA SOMMA DEL SUO ONORARIO. SONO STATO MINACCIATO E MI E STATO DETTO CHE LUI NON AVREBBE MANDATO LA COSA AVANTI COME RISARCIMENTO E CHE, SE NON STAVO ALLE SUE REGOLE, MI AVREBBE CHIESTO UNA SOMMA   SUPERIORE A 100 MILA EURO CHE MI SAREBBE ARRIVATA TRAMITE IL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI, DOVENDO IMMAGINARE CHE SOLO LA VIDIMAZIONE DELLA NOTULA DA PARTE DI QUEST ORGANO SAREBBE COSTATA 15 MILA EURO.
LA COSA SI E CONCLUSA CHE IO HO FIRMATO LA QUIETANZA CON I 19 MILA EURO DI ONORARIO E GLI ALTRI 81 MILA DOVREMMO DARLI A NERO. MI CHIEDO MA IN QUESTO CASO COME CI SI COMPORTA?
 
locked
avvocatocesari
Membro
Visite: 7627
Discussioni: 357
Messaggi: 1307

Offline
Postato il: 15/01/2012 @ 19:56
Sulla sorte di ottocentomila euro in teoria l'assicurazione avrebbe dovuto liquidare per onorari quantomeno la somma di euro € 80.000,00 oltre accessori Iva e Cpa pari al 10% del danno secondo la prassi in uso; certo per una attività professionale qualificata ed effettivamente importante sotto molti profili.. alcune imprese come Generali ad esempio attualmente ingiustamente liquidano offerte e non pagano onorari legali sperando così di creare difficoltà nei rapporti tra cliente ed avvocato a loro vantaggio.. mi sembra veramente anomala sia la liquidazione di soli € 19.000,00 euro che è irrisoria di fronte al valore del risarcimento ottenuto, sia la richiesta di pagamento a nero.. sia le minacce indegne da parte di un avvocato, ogni avvocato ha diritto al giusto ed equo compenso che la prassi vuole ammontare al 10% del risarcimento ottenuto in Italia e dal 20 al 50% negli Stati Uniti di America secondo consuetudine; qui si tratta di addivenire ad una giusta conciliazione in modo che all'avvocato sia garantito un giusto ed equo compenso per l'attività svolta ed il risarcimento ottenuto e alla impresa di assicurazioni andrebbe richiesta la differenza dovuta per il rimborso delle spese legali a mio avviso la quietanza non andava assolutamente firmata perchè includente delle somme per spese legali insufficienti a coprire la spesa complessiva che dovete affrontare, nero o non nero!! La firma della quietanza preclude l'azione nei confronti della assicurazione per la differenza, che l'impresa di assicurazioni poi abbia messo 19.000 in bianco e sottobanco 81.000 in nero mi sembra incredibile per la somma iniqua offerta per onorari di 19.000 euro su 800.0000 euro su cui occorrerebbe intervenire come AIFVS a livello pubblico dato che è scandaloso; ora occorre, se la quietanza è stata restituita alla impresa, spero di no.., che troviate un accordo per il pagamento del giusto compenso valutando l'attività effettivamente svolta ed i titoli specialistici che qualificano l'avvocato che vi ha assistito, penso che anche in questo la Aifvs potrà aiutarvi in questo, vogliate quindi prendere contatto con la segreteria nazionale ai numeri di telefono in calce al sito ed alla mail info@vittimestrada.org.   
Avv. Gianmarco Cesari - Aifvs
 
locked

Skin by GosubJ