strano comportamento avv e medico legale
Autore Messaggio Discussione postata il 04/10/2011 @ 23:33
Titolo : strano comportamento avv e medico legale
ram83
Membro
Visite: 5
Discussioni: 1
Messaggi: 1

Offline
Salve,
scrivo qui perchè non so più a chi chiedere per risolvere un probema derivato da un sinistro.
Più di un anno fa ormai vengo coinvolta in un sinistro, essendo la prima di un tamponamento a catena, ed essendosi preso l'ultimo la totale colpa, il mio risarcimento non era diretto.
Decido allora di contattare un avvocato per far si che si occupi di tutta la situazione. L'avv. mi consiglia di andare da un medico legale di sua fiducia, al quale alla prima visita ho chiesto se dovevo dare subito qualcosa in denaro. La sua risposta è stata di no, perchè ci avrebbe pensato l'avvocato.
Dopo circa un anno dall'incidente, mi arriva il risarcimento dell'assicurazione e tra le spese rimborsate c'era l'importo delle spese legali. Nessuna mensione alle spese del medico legale.
Io pago le spese all'avvocato (che peraltro non mi fa vedere nessuna parcella/ricevuta) e lui mi chiede 500e per il medico legale. quando io dico che vorrei avere una ricevuta del medico, l'avv mi risponde che si può arrivare anche a 300 ... poi addirittura a 200!!!
Visto questo comportamento dico all'avv. che non intendo pagare anche perchè allo stato attuale le spese medico legali non compaiono da nessuna parte.
Ora dopo più di 5 mesi mi contatta il medico legale dicendo che non riesce a rintracciare l'avvocato, e che quindi ha chiamato me per sapere se ho avuto il risarcimento e se può avere il suo compenso.
Io spiego al medico legale che le sue spese non compaiono sul risarcimento dell'assicurazione, e lei mi dice che non ha emesso fattura perchè la emette solamente quando la persona è davanti a lei e gli salda la parcella.
Ora io non capisco ... ha sbagliato l'avvocato a non includere i costi del medico legale e a non richiedere la ricevuta?? Oppure debbo pensare che volevano fare i furbetti??
Quando poi ho detto al medico legale di inviarmi la ricevuta, anche per e-mail, così che poi io posso effettuare un bonifico (vivo in un'altra città) ... la signora ha risposto che non emette ricevute solo quando ha il cliente davanti che paga!!!
Tra le altre cose l'avvocato non si rende rintracciabile!!!
 
locked
avvocatocesari
Membro
Visite: 7627
Discussioni: 357
Messaggi: 1307

Offline
Postato il: 08/10/2011 @ 00:15
Evidentemente e' mancato un buon coordinamento, se lei pagava subito il medico legale remunerando senza ritardo la sua opera professionale prestata così come ogni altro medico si faceva rilasciare una fattura che l'avvocato avrebbe allegato alla impresa di assicurazioni richiedendo espressamente il rimborso; non facendo cio' ora gli onorari del medico legale che ha diritto al giusto compenso per il lavoro professionale svolto nel suo interesse rimangono a suo carico, se non si produce la fattura l'assicurazione non rimborsa!
Avv. Gianmarco Cesari - Aifvs   
 
locked

Skin by GosubJ